Downton Abbey Italia Wiki
Advertisement
Downton Abbey Italia Wiki

Isobel: "E già che ci siamo, io intendo sposarlo non appena possibile."
Amelia: "Tutto questo è ridicolo! Papà, la Signora Crawley vuole strapparvi all'affetto di vostro figlio e della vostra famiglia per costringervi a sposarla. E voi non dite niente?"
Lord Merton: "É una proposta magnifica."
— Isobel decide di sposare Lord Merton, in seguito alla disapprovazione di Amelia.[src]

Isobel Grey, Baronessa di Merton (nata Turnbull, precedentemente Crawley; nata tra il 1853 e il 1862), conosciuta principalmente come Isobel o Signora Crawley per la maggior parte di Downton Abbey, è la figlia di un medico e membro per matrimonio delle famiglie Crawley e Gray; il primo tramite il suo defunto marito, il Dott. Reginald Crawley, il matrimonio del suo defunto figlio, Matthew Crawley con l'aristocratica Lady Mary Crawley, e attraverso suo nipote, George Crawley. Nel 1925 ella sposò il Barone di Merton, divenendo la matrigna di Larry Gray e Timothy Grey.

Biografia[]

Background[]

Isobel Crawley era ben istruita per una persona della sua posizione sociale e della sua educazione, e aveva studiato come infermiera. Proviene da un ambiente di classe medio-alta e apprezza la famiglia, la beneficenza e l'istruzione. Era figlia, sorella e moglie di medici, poiché suo padre, Sir John Turnbull, suo fratello, il dottor Edward Turnbull, e il suo defunto marito, il dottor Reginald Crawley, praticavano tutti la medicina. Contribuendo ulteriormente alle sue conoscenze mediche, lei stessa studiò per diventare infermiera durante la guerra boera. Isobel e il suo unico figlio Matthew vivevano entrambi in una casa a Manchester, in Inghilterra, dove Matthew lavorava come avvocato. Ad un certo punto prima del 1885, Isobel, "mala d'amore", sposò Reginald e nel 1885 diede alla luce l'unico figlio ed erede della coppia, Matthew.

Prima Stagione[]

Matthew ricevette una lettera in cui lo informava che egli era l'erede di Robert Crawley, il prossimo in linea di successione al titolo di Conte di Grantham, alla tenuta, e alla ricchezza di Downton Abbey. All'inizio Matthew pensò di rifiutare, ma l'eredità era automatica. Lei e Matthew si trasferirono entrambi a Downton per iniziare la loro nuova vita, dove vivevano a Casa Crawley con il loro nuovo maggiordomo/cameriere Joseph Molesley, la loro cuoca May Bird, e la loro cameriera, che si era trasferita da Manchester con loro.

Isobel usò le sue capacità infermieristiche quando si interessò all'Ospedale Cottage di Downton. Ella trovò un contadino locale, John Drake, che stava morendo di idropisia. Ella aveva più familiarità con la nuova tecnica per curarlo e convinse il Dott. Clarkson a provarla, salvando la vita dell'uomo. Isobel è stata successivamente nominata presidente dell'Ospedale Cottage di Downton, che ha co-presieduto con Violet Crawley.

Isobel incarnava un insieme di valori diverso da quelli dei Crawley, e per questo motivo era spesso in conflitto con Violet e Cora Crawley.

Isobel trovò da ridire sulla tradizione secondo cui Violet vinceva ogni anno il concorso delle rose della mostra floreale, e riuscì a persuadere Violet di questo, cosa che permise a Bill Molesley di vincere (o almeno, aveva motivato la vedova contessa a mentire e dichiarare pubblicamente che quell'anno il concorso era stato vinto da Bill Molesley).

    Seconda Stagione[]

    Isobel convinse Robert e Cora Crawley a trasformare Downton Abbey in una casa di convalescenza per soldati feriti in modo da liberare posti letto nell'ospedale da campo per i pazienti critici. Ella assunse una posizione di autorità a Downton, come co - responsabile insieme a Cora, durante la guerra. Lei e Cora si ritrovarono a scontrarsi sulla gestione quotidiana della casa di convalescenza di Downton. Di conseguenza Isobel, lasciò Downton per la Francia, andando a lavorare con la Croce Rossa. Successivamente, tornò quando scoprì che Matthew era stato ferito in guerra, e da allora è rimasta a Downton.

    Isobel suggerì a Violet e Cora di tenere aperta la casa di convalescenza di Downton dopo la guerra per aiutare i soldati a ricostruire le loro vite e a riprendersi, ma la cosa venne accolta con loro grande sgomento poiché sia Violet che Cora, volevano che la vita tornasse alla normalità il prima possibile. Violet è riuscita a convincere Isobel che i rifugiati rimasti sfollati e svantaggiati dalla guerra avevano più bisogno del suo aiuto di quanto ne avesse Downton.

    Poco prima del matrimonio di Matthew e Lavinia Swire, la ragazza mostrò lievi sintomi di influenza Spagnola, quindi, poiché non si sarebbe sentita bene per le prossime due settimane, Isobel decise che il giorno del matrimonio avrebbe dovuto essere posticipato finché tutti non si fossero ripresi dalla malattia. Poche ore dopo, Isobel e Matthew appresero che le condizioni di Lavinia erano peggiorate e purtroppo Lavinia morì. Isobel participò al suo funerale. Successivamente Isobel, partecipò alle celebrazioni di Natale e Capodanno a Downton con suo figlio.

    Isobel e la famiglia Crawley hanno mostrato il loro sostegno a John Bates che venne arrestato per l'omicidio della sua prima moglie Vera Bates. Insieme alla famiglia Crawley e ad alcuni dei membri dello staff che realmente credevano che non fosse un assassino, partecipò al processo di John, e sostenne la seconda moglie di John, Anna Bates e i membri dello staff di Downton che vennero chiamati al banco dei testimoni durante il processo.

    Inizialmente era contraria alla relazione di Matthew con Mary Crawley, ma dopo la morte della fidanzata del figlio, ella lo convinse a farle di nuovo la proposta, cosa che Matthew fece nel Gennaio del 1920, e che Mary accettò felicemente.

      Terza Stagione[]

      Isobel era una delle poche a pensare che Sybil Branson dovesse tornare a Downton con suo marito Tom Branson, per il matrimonio di Matthew e Mary, e si batté per il loro diritto a farlo. Robert disse che egli sospettava che fosse stato Isobel a farlo, e Sybil era determinata a chiederglielo, prima che Violet ammettesse di essere stata lei ad averlo inviato. Quando Matthew annunciò che voleva che Tom fosse il suo testimone, ella applaudì felicemente la sua decisione. Sebbene gentile e comprensiva con Tom, era d'accordo con Violet quando ella insistette che l'uomo entrasse nella parte per il matrimonio.

      La nuova causa di Isobel era aiutare le donne che a causa di circostanze erano ridotte alla prostituzione. Egli scopri che l'ex cameriera Ethel Parks si era rivolta alla prostituzione dopo aver attraversato un periodo difficile ed era determinata ad aiutarla. Isobel sostenne Ethel nella difficile decisione di dare suo figlio ai Bryant. In seguito, fu così gentile da assumere Ethel come sua domestica nonostante la disapprovazione degli altri, inclusa la Signora Bird che si dimise per protesta. Ethel venne snobbata in un negozio di alimentari, e Isobel disse che in futuro, non avrebbero fatto più acquisti lì. Violet Crawley mise un annuncio sul giornale per trovarle una nuova posizione, in un posto diverso, dove avrebbe potuto rifarsi una vita. Isobel insistette che dovesse essere una decisione di Ethel. La donna è stata la prima persona a cui il figlio Matthew ha parlato quando ha saputo che avrebbe potuto essere l'erede della proprietà del padre di Lavinia.

      Dopo che Edith Pelham venne abbandonata all'altare, Isobel disse che l'unico modo per aiutarla era trovare qualcosa da farle fare. Isobel e Matthew si recarono alla stazione dei treni per andare in Scozia, così da poter visitare il Castello di Duneagle. Ella invitò sia Tom che il Dott. Clarkson a cena a casa sua mentre il resto della famiglia era via. Isobel elogiò Tom per la sua ascesa, e in seguito partecipò alla fiera di Thirsk con il Dott. Clarkson. La signora Grey si rese conto che il Dott. Clarkson le avrebbe fatto la proposta, ma lei gli fece gentilmente sapere che non aveva alcun interesse per il matrimonio, mantenendo così la loro amicizia. Isobel rivide Matthew in ospedale dopo la nascita del piccolo George. Quando Matthew arrivò, egli rimandò la madre a casa. Quella fu l'ultima volta che Isobel lo vide.

        Quarta Stagione[]

        Tom e Isobel

        Tom conforta Isobel.

        Isobel, così come sua nuora è profondamente in lutto per la morte di Matthew. Ad un certo punto, quando lei, Mary e Tom parlano del loro profondo amore per i loro coniugi perduti, Isobel sottolinea quanto siano stati fortunati ad averli amati così tanto. Come Mary, inizia ad andare avanti e trascorre del tempo con suo nipote. Ella disse che George poteva chiamarla nonna, così che Cora possa essere nonnina. Isobel decide che Sybbie, può chiamarla zia Isobel, anche se non è esattamente una zia, ma che ci è abbastanza vicina.

        Isobel litiga con la Dowager. Quando Violet si ammala di bronchite dopo che suo figlio si è recato in America per vedere i suoi suoceri, Isobel la cura diligentemente e in seguito giocano a carte insieme. Ella si avvicina anche a Tom, incoraggiandolo a restare quando pensa di lasciare Downton e a riaccendere il suo interesse per la politica.

        Isobel trova un ammiratore in Lord Merton (Dickie), il Padrino di Mary. Egli viene invitato a pranzo alla Dower House con Violet, Edith e Isobel. Successivamente, egli si offre di accompagnare Isobel a casa, ma mentre parla di mestieri e di figli, egli chiede di Matthew (che ovviamente è morto). Successivamente egli le manda dei fiori sperando così di riuscire a scusarsi per il suo comportamento che riteneva scortese. Nel 1923, egli continua a vederla e quando ella, vide che arrivò al ballo a Casa Grantham diventa molto nervosa, soprattutto quando lui le chiede di ballare. Violet nota l'interesse di Isobel per l'uomo.

          Quinta Stagione[]

          Isobel viene ancora corteggiata da Dickie Merton, e Richard Clarkson (il medico di famiglia). Violet cerca di aiutarla, ma Isobel non sembra interessata. Insieme alla donna, Isobel viene invitata nella tenuta di Lord Merton per un tè, dove Richard cerca di discutere con Isobel la scienza della quarantena, di cui stava leggendo un libro.

          Dickie in seguito le fa la proposta, non per ragioni pratiche ma per amore, dicendo "la mia proposta è romantica", e dopo averci pensato un po', Isobel accetta. Tuttavia rimane visibilmente ferita quando entrambi i figli di lui la trattano senza rispetto e con disprezzo. Prima del matrimonio di Rose con Atticus Aldridge, Isobel chiede a Violet se sarebbe giusto sposare Dickie quando sa perfettamente che i suoi figli odieranno il fatto che saranno felici. Vedendo l'inevitabile fallimento del matrimonio, Isobel rifiuta la proposta di Dickie. Violet le dice quanto sarà felice il Dott. Clarkson.

            Sesta Stagione[]

            Isobel è fortemente in disaccordo con Violet su cosa dovrebbe essere fatto con l'ospedale, poiché crede che i Crawley dovrebbero cedere il controllo, ed attendere con ansia le gioie delle nuove attrezzature, mentre Violet pensa che l'ospedale dovrebbe essere lasciato alla famiglia. Isobel si trova in accordo con Dickie e Cora, e i tre insieme convincono anche il Dott. Clarkson a cambiare la sua opinione a loro favore. Quando l'ospedale passa sotto il nuovo controllo, Violet viene immediatamente rimossa dalla sua posizione di presidente, e Cora viene nominata al suo posto. Isobel rimane l'elemosiniera, e sostiene felicemente il cambiamento. Successivamente Amelia Gray inizia a persuadere Isobel a sposare Lord Merton, il che consentirebbe ad Amelia di controllare la famiglia mentre Isobel dovrebbe diventare la sua infermiera. Isobel fa visita ad Amelia a Cavenham Park, ciò fa si che Isobel informi Amelia, dicendo che prima di infrangere i sogni di Dickie ella ha bisogno che Larry mostri lui stesso la sua approvazione per il matrimonio, e non solo tramite Amelia. Quando Violet parte per la Francia, chiede a Isobel di consegnare una lettera a Robert che gli racconta dei piani di Violet. Successivamente scendono tutti le scale nella sala della servitù per trovare un regalo lasciato per lui, un cane che Robert chiama Tiaa. Durante una visita al cimitero, Isobel trova Mary sulla tomba di Matthew. Ella presume correttamente, che Mary voglia risposarsi, Isobel è felicissima di questo e si congratula con lei, successivamente viene anche invitata al matrimonio.

              Speciale di Natale del 2015[]

              Verso la fine del 1925 Dickie, sviluppa un'anemia che il suo medico di Harley Street ritiene fatale. L'uomo dà la notizia ad Isobel quando lei gli fa visita, preoccupata perché non ha più avuto sue notizie da quando è tornato da Londra. Devastata, Isobel va da Violet che gentilmente la conforta, e l'aiuta a capire che lei ama davvero Dickie. Isobel decide di sostenere l'uomo come sua amica durante i suoi ultimi giorni. Quando però cerca di fargli visita, Amelia Gray le nega l'accesso alla casa. Isobel, sconvolta, arrabbiata, e triste, torna da Violet. Violet sospetta che Dickie sia tenuto isolato a Cavenham Park da Larry e Amelia perché non vogliono che Isobel abbia alcuna pretesa sulla tenuta prima che lui muoia. Violet, affermando che "se la ragione fallisce, usa la forza!", si fa strada nella casa insieme ad Isobel. Dickie, sentendo la voce di Violet, sfugge alla vigilanza di Larry e va di sotto molto turbato dal fatto che Isobel non sia mai venuta a trovarlo. Violet, tuttavia, rivela di averci provato ma le è stato negato l'accesso. Quando Amelia e Larry cercano di tenere Dickie sotto chiave, Isobel, inizia a battersi per lui e gli suggerisce di chiedere al suo cameriere di fare le valigie in modo che possa andarsene, e vivere con lei a Casa Crawley, e dichiara anche che lo sposerà "non appena possibile". Dickie ne è felicissimo e accetta felicemente. I due si sposano e dopo un po' Dickie si sente meglio e chiede segretamente al Dottor Clarkson di eseguire nuovi test perché non vuole illudere le speranza di Isobel. La donna però, lo trova in ospedale, scoprendo così la cosa. Entrambi partecipano al matrimonio di Edith con Herbert Pelham, Marchese di Hexham e poco prima della cerimonia di nozze, il Dottor Clarkson dice loro che secondo i nuovi test, Dickie soffre si di anemia, ma solo quella da carenza di ferro, e che quindi non è fatale. Isobel e Dickie possono entrambi tranquillamente rallegrarsi per questa buona notizia.

              Personalità[]

              Isobel è un individuo volitivo con una serie di valori che spesso si scontrano con le visioni aristocratiche degli altri Crawley, causando a volte della tensione. Ella non ha paura di esprimere la propria opinione, e si attiene ai suoi principi qualunque cosa accada. Isobel crede che il mondo debba adattarsi e cambiare con i tempi. Ella si impegna a favore delle persone svantaggiate e si impegna a rendere il mondo un posto migliore. Isobel ha un forte "bisogno di essere d'aiuto", e lei stessa afferma di non poter lavorare in un luogo in cui la sua assistenza non è richiesta, costringendola a cercare lavoro nei luoghi che necessitano di assistenza in modo più cruciale. Isobel è una persona "pratica", brava a portare a termine compiti e portare a termine le cose, con una formazione medica avanzata che torna utile in diverse occasioni. Isobel è una persona forte e disponibile. Ama profondamente, e si prende cura del suo unico figlio Matthew ed è devastata dalla sua morte.

              Relazioni[]

              Violet Crawley[]

              Isobel ha un'iniziale relazione spinosa con Violet, litigando su cose diverse. Ma lei sembra divertirsi, facendo notare a Ethel come Violet troverebbe qualche altro osso su cui le due si mettano a litigare. A poco a poco iniziano a litigare meno e diventano amiche intime. Nel 1922, Violet si ammala e viene curata da Isobel, che non si allontana da lei, né mangia né beve. Mentre Violet si riprende, le due giocano a carte insieme. A partire dal 1924, Isobel e Violet sono diventate migliori amiche e confidenti, al punto che Violet diventa triste al pensiero che Isobel si allontanerà se sposerà Lord Merton.

                Matthew Crawley[]

                Isobel ha uno stretto rapporto con suo figlio, e visse con lui fino all'età adulta, sia nella loro casa a Manchester, sia a Casa Crawley. Ella lo incoraggia ad andare avanti dopo la morte di Lavinia e in seguito a ricucire il suo rapporto con Mary.

                  Dott. Richard Clarkson[]

                  Isobel aiuta il Dottor Clarkson all'Ospedale Downton Cottage, diventandone infine presidente insieme a Violet. Durante la prima guerra mondiale aiuta a gestire la casa di convalescenza di Downton Abbey, lavorando a stretto contatto con il Dottor Clarkson. Con il tempo, i due sviluppano una stretta amicizia, con il Dottor Clarkson che si interessa a una relazione romantica con Isobel. Isobel se ne rende conto prima che lui dica qualsiasi cosa, e trova un modo per deluderlo gentilmente prima che lui le faccia la proposta, mantenendo così la loro amicizia.

                    Mary Talbot[]

                    Isobel ha una relazione piuttosto formale e insignificante con sua nuora. Come Mary, ella ha difficoltà a superare la morte di Matthew ed è addolorata nel vedere una somiglianza con suo figlio in suo nipote George. Alla fine, Mary inizia ad andare avanti, e all'inizio Isobel è sgomenta nel vedere che altri uomini le vanno dietro, ma alla fine desidera che sua nuora sia felice, e quindi non si oppone.

                      Tom Branson[]

                      Una volta che Sybil sposò Tom, Isobel fu una delle prime a insistere affinché tornassero per il matrimonio di Mary. Ammise di sapere poco di lui quando era l'autista, a parte il buongiorno e la buonanotte, ma dichiarò di apprezzare un uomo con forti convinzioni. Quando Tom tornò, lei lo incoraggiò a rimanere se stesso e a difendere ciò in cui credeva.

                      Dopo la morte di Matthew, Tom aiuta Isobel a superare il suo dolore, e diventa per lei come un secondo figlio. Isobel chiese di lui e delle sue intenzioni di lasciare Downton, e più tardi i due ballarono insieme durante la celebrazione del compleanno di Robert. Isobel cerca di riaccendere l'interesse di Tom per la politica, incoraggiandolo a prendere in considerazione l'idea di candidarsi al consiglio locale e di partecipare a una manifestazione politica in cui John Ward avrebbe parlato. Successivamente difende lui e le sue convinzioni contro l'insegnante Sarah Bunting. Nel 1924, quando Isobel viene insultata da Larry Gray è Tom che la difende immediatamente, e butta Larry Gray fuori di casa.

                        Lord Merton[]

                        Lord Merton (Dickie) partecipa al pranzo con Violet, Isobel ed Edith a Dower House dove è attratto da Isobel e poi si offre di portarla a casa. Successivamente le manda dei fiori, sperando di scusarsi per il suo comportamento, che secondo lui era scortese (stavano discutendo dei loro figli e delle loro occupazioni, e quando ha parlato di Matthew, Isobel rivelò che suo figlio era morto; Dickie aveva dimenticato chi fosse).

                        Egli riappare nel 1923 ed ammira ancora di più Isobel. Quando lui si presenta a Grantham House per un ballo, lei è molto nervosa per la sua presenza, soprattutto quando le chiede di ballare.

                        Nel 1924 Dickie è ancora alla conquista di Isobel, ed invita Violet e Isobel nella sua tenuta e cerca di discutere con Isobel la scienza della quarantena, di cui ha letto in un libro. Più o meno dice che gli piacerebbe una nuova donna in casa. Successivamente propone a Isobel, dicendole che non è per ragioni pratiche ma perché si è innamorato di lei. Lei è molto sorpresa, non dalla sua proposta ma dalla sua "dichiarazione d'amore" e gli dice che ha bisogno di pensarci. Alla fine, ella accetta la sua proposta, dicendo di Dickie: "Mi ha convinto a farlo. E sono molto contenta che l'abbia fatto".

                        Successivamente, è prevista una cena per Isobel per incontrare i figli di Dickie. Purtroppo la cena non va secondo i piani. Entrambi, in particolare Larry, la trattano con mancanza di rispetto. Dickie gli chiede di andarsene, il che non influenza il suo comportamento. Dickie implora Isobel di non cambiare idea, ma lei è scoraggiata dal trattamento riservato ai suoi figli.

                        Isobel alla fine, sceglie di annullare il fidanzamento, dicendo a Dickie che non desidera allontanarlo dai suoi figli. Quando lei gli assicura che lo sposerebbe se i suoi figli l'avessero accettata, lui ci prova, ma Larry (e presumibilmente anche Tim) non cambia idea. Dickie è sconvolto quando scopre che Larry ha scritto a Isobel una lettera dicendole che non doveva farsi vedere per un po', e si arrabbia ulteriormente per il modo in cui Larry la tratta. Lui le professa nuovamente il suo amore, ma lei rimane salda e non desidera portare a termine il matrimonio non riuscendo lei stessa a ricambiare la sua dichiarazione d'amore.

                        Nel 1925, quando si scopre che Dickie soffre di una fatale anemia, Isobel si rende finalmente conto di essere profondamente innamorata di lui. Nonostante venga ostacolata da Larry e dalla nuova moglie Amelia, Isobel decide di sposarlo in modo che possano trascorrere insieme il tempo che gli resta. Dopo alcuni mesi Dickie si sente meglio e chiede al dottor Clarkson di eseguire alcuni nuovi test. Il 31 Dicembre, poco prima del matrimonio di Lady Edith, il Dottor Clarkson dice a Dickie ed Isobel che la diagnosi è sempre di anemia, ma non perniciosa, e quindi non fatale.

                        Citazioni[]

                        • "Mi piacciono gli uomini che hanno un ideale." - a Violet e Cora riguardo a Tom Branson.
                        • "Avete cambiato farmaci?" - a Violet a proposito dell'interesse di Lady Edith nel diventare giornalista.
                        • "Il Signor Branson è un pensatore acuto, tanto che non teme di mettere in discussione le proprie convinzioni." - a Sarah Bunting in difesa di Tom Branson
                        • "" - a proposito di Mary in lutto per Matthew
                        • "" - alla famiglia dopo aver lavorato in ospedale.
                        • "Come dobbiamo chiamarci?" - a Violet Crawley quando arrivò per la prima volta a Downton.

                        Note[]

                        • Dopo la morte improvvisa di Matthew, Isobel si trovava nella stessa situazione della signora Bryant: ha perso il suo unico erede e figlio, ed è rimasto solo un nipote.

                        Dietro le Quinte[]

                        • Nel libro "Downton Abbey. Una nuova era. La guida ufficiale del film" scritto da Jessica Fellowes e Matthew Sturgis, Julian Fellowes racconta che il personaggio di Isobel è basato su un professore di psicologia che era la moglie del suo padrino.

                        Riferimenti[]

                        1. La pagina 92 della sceneggiatura di Downton Abbey conferma il nome da nubile di Isobel e i nomi di suo padre e suo fratello.
                        2. La pagina 92 della sceneggiatura di Downton Abbey conferma il nome da nubile di Isobel e i nomi di suo padre e suo fratello.
                        3. Elemosiniere - Il titolo viene utilizzato per un funzionario ospedaliero che intervista potenziali pazienti per qualificarli come indigenti. Successivamente è stato applicato ai funzionari responsabili del benessere dei pazienti e dell'assistenza post-terapia.
                        4. Isobel dice "Ho ricevuto una lettera da un cugino di Parigi che lavora per il dipartimento dei feriti e dei dispersi." nell'Episodio 2.04.
                        Advertisement