Downton Abbey Italia Wiki
Advertisement
Downton Abbey Italia Wiki

Daisy Robinson è aiuto-cuoca (ex sguattera) a Downton Abbey e vedova di William Mason. Vive sotto l'occhio severo ma premuroso della signora Beryl Patmore, la cuoca; è sposata con il cameriere Andrew Parker.

Biografia[]

La data di nascita di Daisy è sconosciuta, ma molto probabilmente è molto giovane nel 1912, anno in cui è ambientata una parte della prima stagione. Ha avuto un'infanzia difficile e appartiene alla fascia più bassa della classe operaia. Tuttavia, Daisy ha seguito la scuola dell'obbligo gratuita fino all'età di dieci anni e sa leggere, scrivere e fare semplici calcoli.

1912-1914[]

Daisy è la sguattera che assiste la signora Patmore in cucina. Parte del suo lavoro è alzarsi prima di tutti gli altri e svegliare presto i domestici per iniziare il lavoro; è poi incaricata di accendere il fuoco e pulire i caminetti ogni giorno, ma deve tenersi nascosta alla famiglia mentre lavora.

All'inizio Daisy ha una cotta per Thomas Barrow e non si rende conto del suo essere arrogante e scortese con tutti. Lo aiuta persino quando lui e la signorina O'Brien accusano ingiustamente Bates di aver rubato del vino della dispensa, che invece era stato preso da Barrow. Successivamente, la sguattera va a confessare a Carson di aver mentito sul furto del vino per aiutare un amico. ma dopo la sua reazione all'aborto spontaneo di Lady Grantham, la sua simpatia si sposta verso William Mason, il quale è innamorato di lei da molto tempo.

1916-1919[]

William è arrabbiato perché suo padre non lo lascerà andare in guerra e Daisy lo rassicura, dicendogli che lo fa solo perché lo ama tanto e perché non sopporterebbe che gli accadesse qualcosa, aggiungendo che odia vederlo così triste, e per tirarlo su di morale lo bacia leggermente sulle labbra. William è felicissimo e dice: "Questo significa che sei la mia ragazza?", il che la turba. Daisy non ama veramente William e sente che la loro relazione sta sfociando in qualcosa di più grande. La signora Patmore nota l'esitazione di Daisy ed è preoccupata che ella lasci William: le ricorda che non può mandare in guerra un giovane col cuore spezzato. Daisy accetta in modo non romantico, pensando di poter rompere quando la guerra sarà finita. William le chiede di farsi fotografare in modo che possa avere una foto quando andrà al fronte, dopodiché annuncia il loro fidanzamento alla servitù. Daisy aggiunge che si sposeranno dopo la fine della guerra, sebbene lui non vorrebbe aspettare così tanto. Poco dopo, William parte e servirà sotto il capitano Matthew Crawley.

Tempo dopo, arriva una triste notizia: William e Matthew sono dispersi e non si hanno più notizie. Daisy è molto preoccupata, ma quando va da Lady Edith per chiederle di esaminare anche il caso di William, Edith le domanda se è il suo fidanzato e la sguattera nega. Fortunatamente, la scomparsa dei due uomini è solo temporanea e presto faranno un breve ritorno a Downton Abbey. La sguattera è contenta di rivederlo, ma non lo tratta come un fidanzato.

In seguito al ritorno di William e Matthew al fronte, entrambi restano feriti. Il cameriere ha i polmoni compromessi e gli resta poco da vivere, mentre Matthew è rimasto paralizzato dalle gambe in giù e non potrà avere figli (diagnosi che cambierà: la sua condizione di immobilità e sterilità è, infatti, solo temporanea). I due sono ricoverati: Matthew nell'ospedale del villaggio, e William nel convalescenziario di Downton Abbey. William chiede a Daisy di sposarlo prima che muoia, in modo che possa ottenere una pensione e avere un parente (il padre di William) e, in più, lui potrà morire felice. Daisy cerca di declinare, ma il signor Mason e la signora Patmore la convincono entrambi a sposarlo sul letto di morte. La servitù, Lady Edith, Lady Violet partecipano al suo matrimonio. Daisy rimane con lui fino alla sua morte, poche ore dopo le nozze. Si sente molto in colpa per avergli fatto credere di amarlo e cerca di dirlo al signor Mason, ma la cuoca le riferisce che non sarebbe giusto. Quando la contessa madre trova Daisy in lacrime nel salotto davanti al camino, le chiede quale sia il problema e lei glielo spiega, piangendo. Violet, allora, le risponde: "Ma mia cara, se non è amore questo..."

Daisy rivela la verità al signor Mason. Lui le confida che William aveva fratelli e sorelle, tutti morti da piccoli, e anche sua moglie, la madre di William, è morta. Lui e Daisy accettano di sostenersi a vicenda come padre e figlia.

La cameriera personale di Lady Rosamund, la signorina Marigold Shore, visita Downton per Natale e inizia a mettere delle idee nella testa di Daisy. Commenta tutto il lavoro che lei fa in cucina, dicendo che potrebbe essere una sous chef a Londra o una cuoca. Sfortunatamente i consigli e l'atteggiamento della Shore portano Daisy a lamentarsi della sua situazione (lo stesso giorno in cui John Bates viene ingiustamente condannato per l'omicidio di sua moglie), cosa che la mette nei guai con la signora Patmore.

Tuttavia, dopo aver parlato con suo suocero, Daisy chiede una promozione ad aiuto-cuoca.

1920-1921[]

Daisy, in un primo momento, non ottiene la sua promozione (in parte a causa di problemi finanziari della tenuta) e si arrabbia. Thomas Barrow la convince a scioperare, ma la signora Patmore la ignora. La ragazza, dunque, torna al lavoro irritata.

Mary, prima delle sue nozze con Matthew, scopre che Lavinia Swire, l'ex fidanzata di Matthew durante la guerra, aveva scritto a suo padre prima di morire, così cerca di scoprire chi abbia inviato la lettera. Daisy rivela che è stata lei e che Lavinia gliel'aveva consegnata.

Daisy viene promossa ad aiuto-cuoca ed è innamorata del nuovo cameriere, nipote della O'Brien: Alfred Nugent. Ella è, infatti, gelosa quando si rende conto che Alfred ha una cotta per Ivy, la nuova sguattera. Ad Ivy, in realtà, piace il cameriere Jimmy Kent. La signora Patmore fa notare a tutti loro che sono innamorati delle persone sbagliate. Daisy fa spesso visita al suocero, il signor Albert Mason, scoprendo che vuole nominarla sua erede e le chiede di trasferirsi da lui in modo che possa insegnarle come gestire la fattoria di famiglia. Lei non gli dà subito una risposta, anche se ammette di non aver mai immaginato che avrebbe lasciato il servizio.

Nel 1921, circa un anno dopo, Daisy sembra essere in rapporti migliori con Ivy, che accompagna felicemente alla fiera di Thirsk.

1922-1923[]

Nel febbraio 1922, Ivy e Daisy ricevono i biglietti di San Valentino e non sono sicure di chi le ha scritte, poiché sono anonime. Jimmy suggerisce ad Ivy che le ha scritte lui e le propone di uscire (tuttavia, Jimmy lo fa solo per attirare l'attenzione di Ivy e far dispetto ad Alfred, non perché le piace). Per questo motivo Daisy pensa che il suo biglietto venga da Alfred, per cui ha ancora una cotta. La signora Beryl Patmore chiede ad Alfred di dire a Daisy la verità, cioè che è stato lui ad inviare il biglietto ad Ivy. Dopo averlo fatto, la cuoca dice a Daisy che è stata lei ad inviarle il biglietto, per non farla sentire esclusa, poiché lei già aveva l'idea che Alfred ne avrebbe mandato uno a Ivy. Daisy è chiaramente sconvolta, ma risponde sollevata alla signora Patmore che potrebbe non avere un corteggiatore, ma almeno ha un'amica.

Daisy ammira la macchina da cucire elettrica della nuova cameriera personale di Lady Grantham: Phyllis Baxter, la quale le mostra come usarla. Daisy stessa inizia ad utilizzare un miscelatore elettrico, di cui la signora Patmore non si fida, dicendo che la nuova tecnologia alla fine porterà loro via il lavoro. Più tardi, quando Daisy vede Ivy e Jimmy insieme nel ripostiglio, Alfred chiede dove può trovare Ivy perché desidera parlarle. Per evitare che vada a dirle qualcosa di romantico, Daisy gli indica il ripostiglio, tuttavia si pente subito dopo e corre a fermarlo: ma è troppo tardi. Ivy e Jimmy si stanno baciando e Alfred se ne va irritato, mentre Daisy si sente una guastafeste. Quando Alfred inizia a considerare di lasciare Downton Abbey per inseguire il suo sogno di diventare un cuoco, la signora Patmore dice a Daisy che potrebbe essere la cosa migliore, dal momento che lui non aveva mai ricambiato i suoi sentimenti.

Nonostante non voglia che Alfred lasci Downton, Daisy lo aiuta a migliorare la sua cucina prima che vada al Ritz per il corso. Tuttavia, lui non riceve un'offerta di lavoro e Daisy è sollevata dal fatto che non se ne andrà. Qualche giorno dopo, Alfred riceve una lettera su cui c'è scritto che gli viene offerto di sostituire un candidato che si è ritirato e Daisy è di nuovo ferita. Si scaglia contro Ivy, accusandola di averlo incoraggiato ad andarsene, in seguito ad alcuni eventi.

Alfred fa visita a Downton e fa la proposta ad Ivy, che rifiuta. Daisy è più furiosa che mai e fa un altro viaggio dal suocero (su suggerimento della signora Patmore) per evitare di vedere Alfred per l'ultima volta prima che parta definitivamente. Il signor Mason, tuttavia, le consiglia di tornare indietro e separarsi da amici con Alfred, cogliendo l'occasione per ribadire anche la sua speranza che un giorno lei verrà a vivere alla sua fattoria in modo permanente.

Daisy torna con un cesto pieno di cibo per Alfred, preparato dal signor Mason. Ammette di averlo amato, ma ora non più ed è tempo che entrambi si separino. Alfred si scusa con Daisy e dice con rammarico di essere stato uno sciocco a non aver notato il suo amore per lui poiché era accecato dalla sua cotta per Ivy. Accettano di rimanere amici. La cuoca, in seguito, dice a Daisy che non è mai stata più orgogliosa di lei per come ha agito.

Nell'estate del 1923, Daisy riceve un invito inaspettato da Ethan Slade, cameriere del fratello di Lady Grantham, Harold Levinson. Harold ama la cucina di Daisy e le viene offerto di tornare in America e lavorare per lui come cuoca. Ethan è anche principalmente motivato da un'attrazione per Daisy. Quest'ultima, però, declina l'offerta durante la giornata al mare della servitù che conclude la stagione, mentre Ivy si interessa alla questione, dicendo di voler partire al posto di Daisy. Tuttavia, come rivela in seguito alla signora Patmore, Daisy è felice che un uomo sia interessato a lei.

1924[]

Daisy vuole migliorare se stessa e dice alla signora Patmore che vuole essere grande, responsabile e adulta, e ordina libri di aritmetica per istruirsi (sentendo che se un giorno prenderà davvero il controllo della fattoria di suo suocero, deve essere in grado di gestire i conti). La signora Patmore e la signora Hughes la confortano poiché la vedono in difficoltà, mentre Carson non capisce a cosa dovrebbe servirle studiare in quel modo ora che è ancora una cuoca. Sarah Bunting viene chiamata dalla signora Patmore per aiutare la ragazza nei suoi studi. Daisy inizia subito a migliorare, e la Bunting osserva che va molto bene in aritmetica.

Quando la Bunting lascia Downton Abbey, Daisy avverte Tom Branson: l'insegnante era effettivamente innamorata di lui, e perciò l'aiuto-cuoca glielo fa notare e lo sprona a convincerla a restare. Tuttavia, ella parte lo stesso. Il signor Molesley si offre per aiutare Daisy con i suoi studi, giacché lui avrebbe voluto studiare ma non ne ha avuto l'opportunità. L'aiuto-cuoca accetta.

Prima del matrimonio di Lady Rose, Daisy va in giro per i musei di Londra assieme a Molesley e a Baxter, con cui sembra essere diventata amica.

1925[]

Daisy riceve la visita di suo suocero, il signor Mason, che le dice di aver perso la sua fattoria dal momento che la tenuta su cui sta lavorando è stata venduta. Daisy accompagna il signor Mason, insieme alla famiglia, a Mallerton Hall, dove i vecchi proprietari stanno vendendo letteralmente tutto della loro casa, anche un regalo di nozze dato ai proprietari dagli inquilini. Dopo questo, Daisy decide di confrontarsi con loro rimproverandoli davanti a tutti gli ospiti, compresi Lord Grantham, Lady Grantham, Lady Mary e Lady Edith. Tuttavia, il nuovo proprietario dice a Daisy che non è "divertito" dal suo comportamento e che l'affitto del signor Mason non verrà rinnovato. Daisy se ne rammarica amaramente e cerca di aiutare il suocero a cercare una nuova fattoria. Nel frattempo, Molesley continua ad aiutare Daisy con i suoi studi.

Poche settimane dopo, la famiglia Drewe lascia Yew Tree Farm, così Daisy è convinta che Lady Grantham avesse quel piano fin dall'inizio: lasciar andare via i Drewe in modo tale che il signor Mason possa prendere il controllo della tenuta del tasso. Molte persone al piano di sotto, tra cui Baxter, Molesley e la signora Patmore, cercano di convincerla a capire che non è così, ma lei si rifiuta di crederci.

Quando Daisy perde la pazienza ad aspettare che il signor Mason prenda Yew Tree Farm, decide di andare in salotto e confrontarsi con Cora. Tutti al piano di sotto cercano di convincerla a non farlo, poiché potrebbe perdere il lavoro e se ne andrà senza un riferimento, ma Daisy li ignora. Baxter decide di accompagnarla per assicurarsi che vada tutto bene. Nel frattempo, Robert e Cora non avevano in mente nulla per il sigor Mason, ma dopo averci pensato, escono dal salotto e dicono a Daisy che al suocero è stata assegnata Yew Tree Farm ed è in grado di trasferirsi. Udendo ciò, Daisy è senza parole: era andata da loro per protestare, e si ritrova a dar loro grande riconoscenza. Per questo motivo, non risponde nulla ma lo fa Baxter al posto suo, che ringrazia Lord e Lady Grantham e accompagna l'aiuto-cuoca al piano di sotto.

Il cameriere giunto nella quinta stagione, Andrew Parker, era innamorato di Daisy ma lei non ci aveva minimamente fatto caso e non lo trattava neanche da amico. Quando, però, la signora Patmore la fa ragionare, l'aiuto-cuoca si rende conto del suo comportamento e decide di darsi una sistemata per attirare nuovamente l'attenzione di Andy, che, intanto, si è scoraggiato. Prova a tagliarsi i capelli, ma finisce per rovinarli del tutto. Anna si propone di aiutarla e le mette in ordine la capigliatura, dandole un bel taglio liscio e a caschetto. Il suo tentativo è ben ripagato, perché i due si avvicinano sempre di più, fidanzandosi.

1927[]

Daisy non comprende la ragione per cui tutti in casa siano talmente emozionati per la venuta del re e della regina a Downton Abbey e lo ribadisce più volte, mentre la signora Patmore è sconsolata dalle sue ripetitive e insistenti dichiarazioni.

Un giovane si reca a riparare la caldaia nella tenuta e fa gli occhi dolci a Daisy, la quale non sembra essere contrariata. Andy, invece, è geloso. Per questa ragione, preso dalla rabbia, va a rompere nuovamente la caldaia, che deve essere riparata una seconda volta.

Anna e Bates organizzano una rivolta per contrastare il personale del re, che ha preso completamente il controllo della situazione e vuole gestire tutto a Downton Abbey, senza permettere alla servitù della tenuta di compiere alcun lavoro. Daisy e tutti i domestici si uniscono per sabotare il personale reale, con successo.

Quando Daisy scopre che Andy ha distrutto la caldaia per timore di perderla, si rende conto del fatto che lui ha agito in questo modo per grande amore nei suoi confronti e gli è immensamente riconoscente, sebbene entrambi sappiano che il modo di agire di Andrew è stato sbagliato.

1928[]

Mentre alcuni membri della famiglia Crawley si recheranno in Francia per scoprire il mistero della villa ereditata da Lady Violet, una casa cinematografica giunge a Downton Abbey per le riprese di un film ottocentesco. Daisy ed Anna sono molto emozionate, giacché Myrna Dalgleish e Guy Dexter, due noti attori degli anni venti, saranno gli attori protagonisti e loro hanno la possibilità di incontrarli dal vivo. Nel frattempo, Daisy ed Andrew sono sposati e vivono nella fattoria del signor Mason; questo è un aspetto non particolarmente approvato dalla coppia, che desidererebbe un po' di riservatezza. Daisy tenta, così, di riaccendere la vecchia cotta della signora Patmore per il signor Mason, la quale era reciproca, e ci riesce con successo.

Daisy porta un vassoio al piano di sopra, poco prima dell'inizio delle riprese di una scena nella sala principale della tenuta. La signorina Dalgleish è quasi pronta e Daisy le si avvicina per farle complimenti in merito al suo grande talento e alla sua bellezza. Myrna sembra ascoltare, ma non è così: interrompe Daisy nel pieno del suo discorso senza degnarla di uno sguardo, e la lascia sola e delusa.

Il regista Jack Barber prende accordi per far diventare parlato il suo film muto, dal momento che le pellicole silenziose stanno facendo perdere notevolmente interesse al pubblico. Questo è un problema per Myrna, che ha una pessima dizione e una voce stridula e inadeguata; la produzione decide di far doppiare le sue scene a Lady Mary. La signorina Dalgleish è contrariata e irritata e si rinchiude nella sua stanza, ma Daisy ed Anna vi si recano per spronarla a tornare di sotto. Daisy usa delle parole convincenti ed efficaci, che aiutano Myrna a riflettere sui suoi modi arroganti e impulsivi. Nota anche quanto Daisy sia simile a sua sorella, deceduta di influenza spagnola.

La servitù di Downton è chiamata per registrare una scena nella sala da pranzo di sua signoria dopo il rientro di parte della famiglia dalla Francia; Daisy è vestita con un bell'abito ottocentesco, seduta accanto ad Andy. Il signor Mason, nel frattempo, comunica alla signora Patmore che rinuncerà all'affittanza della fattoria e andrà a vivere con lei nel suo cottage.

Daisy assiste, assieme ai domestici, alla regia e alla famiglia, tramite un microfono della regia, alla proposta di matrimonio che Molesley fa alla signorina Baxter, entrambi ignari di essere ascoltati. Tempo dopo, prende anche parte al funerale della contessa madre Violet Crawley.

Note[]

  • Daisy è una tra undici figli, poiché sua madre era una "vera vittoriana" e aveva molti bambini.
  • Daisy non ha quasi una vera famiglia. È implicito che i suoi genitori l'abbiano maltrattata o abusata, poiché aveva detto a suo suocero che non aveva dei genitori, non come lui lo è per lei.

Dietro le quinte[]

L'attore Jim Carter, che interpreta il signor Carson, sottolinea che il personaggio di Daisy ha indossato lo stesso vestito per 3 anni, e Sophie McShera dice che se potesse dare un regalo a Daisy per Natale sarebbe lo shampoo.

Navigazione[]

Questa pagina è collegata con il rispettivo articolo sulla wiki inglese.

Advertisement