Downton Abbey Italia Wiki
Advertisement
Downton Abbey Italia Wiki

Daphne Bryant è la moglie di Horace Bryant, la madre del maggiore Charles Bryant e la nonna paterna di Charlie Parks.

1916-1919[]

Horace Bryant scrive a Lady Grantham nel 1918, dicendole che il loro figlio era stato ucciso nella battaglia di Vittorio Veneto. Più tardi, Daphne e suo marito si fermano a pranzo a Downton Abbey in rotta verso Maryport. La signora Hughes informa l'ex cameriera Ethel Parks della loro venuta, giacché Ethel aveva avuto una relazione con il maggiore Bryant, da cui aveva dato alla luce un figlio, Charlie, ma il maggiore si era rifiutato di riconoscerlo ed Ethel è caduta in tempi difficili.

La signora Hughes tenta di convincere la signora Bryant a parlarle di Ethel e Charlie, pensando che se uno dei Bryant avesse voluto aiutarli sarebbe stata lei. Quando Ethel irrompe durante il pranzo affermando che il maggiore Bryant era il padre di suo figlio Charlie, la signora Bryant è più ricettiva nei suoi confronti, mentre il signor Bryant chiede prove: quando la giovane afferma di non averne, le ordina di uscire immediatamente dalla stanza.

La signora Bryant, in seguito, scrive alla signora Hughes per organizzare un incontro con Ethel. I Bryant avevano accettato che Charlie fosse loro nipote. Quando arriva Ethel, la signora Bryant chiede di essere presentata formalmente a suo nipote. Spera che Charlie possa chiamarla "Nonna". Si scusa per il loro primo incontro, ma il signor Bryant, nel frattempo, è più ansioso di "mettersi al lavoro" su ciò che lui e sua moglie avrebbero fatto per Charlie. Si offre di far crescere il piccolo come suo erede poiché il loro figlio era figlio unico. Avrebbe educato Charlie a Harrow e Oxford, per poi fargli sapere che i suoi genitori si erano sposati durante la guerra e che sua madre era morta di influenza spagnola. Ethel si propone di essere la tata di Charlie senza dirgli che, in realtà, è suo madre. Daphne è d'accordo, ma Horace no: è convinto che non riuscirà a mantenere il segreto.

Il signor Bryant offre ad Ethel il tempo di considerare la sua offerta e lui e sua moglie se ne vanno. Più tardi, Ethel dice alla signora Hughes che terrà suo figlio con sé.

1920-1921[]

La signora Bryant torna a Downton insieme a suo marito nel 1920. A Crawley House, la coppia riceve Ethel, la quale sta affrontando tempi difficili e ha una sola scelta: lasciare che i Bryant prendano il bambino con loro. La signora Bryant promette di scriverle e le assicura che suo marito ama Charlie, e non solo per il bene del defunto padre del ragazzo.

In seguito, la signora Bryant fa di nuovo ritorno a Downton, con sorpresa di Ethel, avendo ricevuto una lettera da Violet Crawley sulla ricerca di un lavoro da parte di Ethel, la quale era venuta a conoscenza di un posto libero in un'abitazione vicino a Cheadle, in prossimità della casa dei Bryant. La signora Bryant ammette di essere stata a disagio nel tenere una madre lontana da suo figlio e consiglia ad Ethel di iniziare a sistemarsi per il suo nuovo lavoro, aggiungendo che, con il signor Bryant, se la vedrà lei.

Navigazione[]

Questa pagina è collegata con il rispettivo articolo sulla wiki inglese.

Advertisement