Downton Abbey Italia Wiki
Advertisement
Downton Abbey Italia Wiki

Altri risultati per "Downton Abbey": Downton Abbey (serie), Downton Abbey (film), Downton Abbey (tenuta)

Downton Abbey II: Una nuova era è uscito il 28 aprile 2022 in Italia, il 29 aprile in Inghilterra e il 20 maggio negli Stati Uniti. Simon Curtis ha diretto il sequel di Downton Abbey (film), sostituendo il precedente regista Michael Engler. Il film è disponibile (acquisto o noleggio), in Italia, su Amazon Prime Video in versione HD e SD.

Produzione[]

Max Brown non è tornato nei panni di Richard Ellis. Oltre al grande ritorno dell'intero cast principale di Downton Abbey (fatta eccezione per Matthew Goode, alias Henry Talbot) ci sono stati nuovi ingressi in scena: Hugh Dancy, Laura Haddock, Nathalie Baye e Dominic West.

Sinossi[]

Avviso: Spoiler

Siamo nel 1928. Per Tom Branson e Lucy Smith è giunto il momento di sposarsi, mentre la famiglia e la servitù si separano temporaneamente: alcuni si recano nella villa nel sud della Francia "misteriosamente" intestata a Lady Violet; gli altri restano a Downton Abbey, per le riprese di un film con noti attori degli anni venti.

Nel lasso di tempo non visibile né nel primo né nel secondo film, Daisy ed Andrew si sono sposati. Grandi novità anche sulla formazione di una coppia tanto attesa, dal momento che la proposta di matrimonio di Molesley è felicemente accettata dalla signorina Baxter. Ritornano, inoltre, alcuni personaggi della serie: il dottor Clarkson, la signorina Denker, il signor Mason, lady Rosamund. Un evento prevedibile e già suggerito nel primo film del 2019, è stato, purtroppo, confermato nel sequel: la morte della contessa madre Lady Violet Crawley, con la quale ha inizio una nuova era.

Trama[]

Avviso: Spoiler. 

È il 1928; il film inizia con un gioioso evento: il matrimonio di Tom Branson e Lucy Smith. La famiglia Crawley è presente, così come tutti i domestici e altri invitati. Gli sposi tagliano la torta, vengono scattate le fotografie, tutti sono allegri sotto una splendida giornata di sole.

Poco tempo dopo, Lady Violet chiama la sua famiglia per annunciare qualcosa di molto interessante: ha ereditato una villa in Costa Azzurra da un uomo sconosciuto ai Crawley. Tutti sono molto confusi sul motivo per cui la contessa madre sia stata scelta come destinataria della villa, inclusa la stessa Violet, che comunque ne è contenta. Decide che la figlia di Tom, Sybbie, erediterà la casa dopo la sua morte. Tutti sono lusingati dalla buona proposta di Lady Violet: ella sa che i figli di Mary sono in un'ottima posizione, così come quelli di Edith. L'unica a non possedere nulla è, effettivamente, la piccola Sybil. Alcuni membri della famiglia (Edith, Bertie, Cora, Robert, Tom, Lucy e la madre di quest'ultima, Maud Bagshaw) decidono di andare in Francia per vedere la villa dal vivo e scoprire di più sul mistero dell'eredità.

La famiglia Crawley riceve una richiesta dalla British Lion Company: un regista vorrebbe utilizzare Downton Abbey come luogo per le riprese di un film muto. Robert Crawley, Lord Grantham, non sembra contento dell'idea di sapere attori sconosciuti che vagano per casa sua; Mary, però, gli ricorda che guadagnerebbero molto in un'occasione del genere e certamente non serve sprecarla: le soffitte della tenuta sono in condizioni pessime e la stessa Downton Abbey deve essere mantenuta nel migliore dei modi, se vuole restare in piedi. Robert lascia la decisione nelle mani della sua figlia maggiore e lei concede alla produzione di venire. Al piano di sotto, tutti sono molto emozionati dall'idea di assistere alle riprese di una pellicola cinematografica vera e propria: Daisy e Anna trovano dei manifesti che recano i nomi dei due attori protagonisti del film: Guy Dexter e Myrna Dalgleish. La signora Hughes comunica la notizia al marito Carson, il quale è assolutamente contrario ad una decisione di tali proporzioni. La governante decide, allora, dopo aver parlato anche con Lady Mary, di convincere Carson ad andare in Francia con il resto della famiglia, giacché restando a Downton avrebbe solo creato problemi alla produzione. Andy e Daisy si sono sposati (presumibilmente nell'arco di tempo non visibile né nel primo, né nel secondo film) e ora vivono nella fattoria del signor Mason. Entrambi, specialmente Andrew, non sono entusiasti della loro situazione, dal momento che vorrebbero avere un luogo tutto per loro. Joseph Molesley arriva a Downton e annuncia emozionato alla signorina Baxter che sarà presente alle riprese del film, se glielo permetteranno. Nello stesso momento, anche la produzione arriva alla tenuta e diversi uomini si applicano per prendere tutto l'occorrente dai furgoni. Una lussureggiante Myrna Dalgleish scende da uno dei veicoli così come un accattivante Guy Dexter. La famiglia ha il tempo di conoscerli il giorno prima della partenza. Anche il regista, Jack Barber, giunge a Downton Abbey. Henry Talbot, il marito di Mary, è assente poiché costantemente impegnato con il suo lavoro: la lady si sente trascurata. Quella stessa sera, la famiglia cena con Dexter e la signorina Dalgleish: lui è un gentiluomo, mentre lei si dimostra essere vanesia e arrogante. Dexter "nota", inoltre, il maggiordomo Thomas Barrow.

Il giorno seguente, la famiglia parte in Francia, accompagnata dalla cameriera personale di Lady Grantham (Baxter), da Carson e dal valletto di Lord Grantham (Bates). Durante il viaggio in nave, Carson si sente poco bene, ma l'arrivo in Costa Azzurra è sicuramente un risveglio, per lui e per tutti gli altri. Qui, vengono accolti da una scontenta Madame de Montmirail, la quale non è contenta che il suo defunto marito abbia lasciato la sua villa ad un'altra donna. Suo figlio, invece, è molto aperto nei confronti degli ospiti ed esorta la madre a fare altrettanto.

Daisy fa molti complimenti alla signorina Dalgleish, che sta per girare una scena. Ella sembra ascoltare, ma non è così: interrompe bruscamente l'aiuto-cuoca per cominciare il lavoro. Violet e Isobel assistono alle riprese e sussultano al rumore del ciak. Molesley irrompe per errore sullo sfondo e la produzione è costretta a ricominciare dall'inizio. Violet afferma che non farebbe mai un lavoro del genere. Il signor Barber è evidentemente affascinato da Mary Crawley, sebbene ancora non le abbia detto nulla. Le propone di andare a vedere al cinema un film con Myrna Dalgleish: ella è un'attrice molto famosa, ma Barber vuole far notare alla sua cotta che i film muti stanno passando di moda, dunque anche le pellicole di Myrna cominciano a ricevere meno attenzioni.

In Francia, la famiglia scopre sempre di più sul legame di Violet con la villa: viene rivelato che nel 1864 ella e il marchese di Montmirail trascorsero insieme una settimana idilliaca sulla Costa Azzurra. Tuttavia, Violet si era da poco sposata e non voleva mettere a repentaglio tale circostanza. Poiché Robert è nato nel 1865, il figlio di Madame de Montmirail implica che Robert Crawley potrebbe essere il suo fratellastro. Robert è agitato e furioso al pensiero che egli potrebbe non essere figlio dell'ex Lord Grantham. Baxter e Bates, mentre la famiglia visita la zona, sono anch'essi in giro per la Costa Azzurra. Anche Carson fa altrettanto, con lo scopo di acquistare un cappello che lo faccia sentire meglio dall'eccessivo caldo della costa mediterranea. In un negozio, prova a far comprendere, a gesti, ciò che vorrebbe acquistare, ma incontra Maud Bagshaw, che conosce il francese e lo aiuta nella scelta del cappello.

La signora Hughes ha una conversazione con Thomas Barrow. Ella sa da anni della sua omosessualità, perciò si offre di ascoltare ciò che lui ha da dirle: è amareggiato poiché Richard Ellis, un uomo che aveva conosciuto l'anno prima, si è sposato. La governante comprende la questione e consola il maggiordomo.

La produzione è costretta a fermare le riprese, giacché prende nota della totale perdita di interesse del pubblico nei confronti dei film muti. Lady Mary, tuttavia, parla con Jack Barber e lo convince a chiamare un tecnico da Londra affinché venga aggiunto il doppiaggio alle scene già registrate. L'alternativa sarebbe il fallimento di Barber e la fine della carriera di tutti gli attori impegnati nelle riprese della pellicola. Tom e Lucy sono in spiaggia e sono entusiasti per la piccola Sybbie, che avrà una villa in un luogo splendido quale la Costa Azzurra. Cora sembra essere turbata da qualcosa ed Edith lo nota.

Quella stessa sera, Baxter, Carson e Bates hanno una conversazione. Ella afferma che Sybbie Branson è una bambina molto fortunata e Bates le chiede se prova invidia. Baxter nega: è un sentimento che non le appartiene; potrebbe comunque vivere felicemente anche senza una villa nel sud della Francia. I due domestici arrivano, dunque, a capire quali sono le prospettive di Baxter. Carson chiede se stanno parlando del signor Molesley e lei conferma: se non dovesse farle la proposta di matrimonio lei resterà zitella: non sposerebbe nessun altro: "Ci ho messo tanto a trovare lui". Il dì seguente, Carson trova, in una vetrina della villa, un ritratto della Lady Grantham che lo aveva assunto quando era giovane: Violet. Su di esso, è scritto "Violet, mon adorée". Lo mostra ad Edith, Bertie, Tom e Lucy.

Nel frattempo, a Downton Abbey è arrivato il tecnico di Londra e tutto è pronto per doppiare la prima scena. Dexter ha una voce eccellente, mentre Myrna è l'opposto. Viene, dunque, proposto a Mary di doppiare le sue parti. Ella è imbarazzata, ma la produzione riesce a distrarre Myrna durante la registrazione. Poco dopo, però, la signorina Dalgleish rientra nella stanza e comprende quanto sta accadendo, perciò prende un vaso e lo rompe gettandolo a terra, irosamente.

Molesley offre un meraviglioso finale per il film, che lascia Jack Barber e Mary Crawley incantati dal talento dell'ex cameriere. Il regista gli dice di mettere per iscritto tutto ciò che pensa sia necessario. Una sera, i due parlano di Matthew Crawley e Henry Talbot. Mary afferma di aver amato profondamente Matthew e dice molte cose belle su di lui: se l'incidente stradale non gli avesse spezzato la vita, sarebbe ancor felicemente sposata. Ora è innamorata di Henry, e spera che sia ancora così anche da parte sua.

In Francia, si tiene una festa all'aperto, nel giardino della villa. Musica, canti e balli rallegrano l'atmosfera, ma Cora continua ad essere turbata nonostante tutto. Sua figlia Edith le chiede di parlarne almeno con Robert. La contessa, dunque, si decide e va a chiamare suo marito. Gli comunica che potrebbe avere una brutta malattia e che potrebbe anche non avere molti anni di vita. Robert è talmente nervoso che scoppia in lacrime ed ella tenta di consolarlo, dicendogli che loro non sono stati una coppia infelice, dunque devono ringraziare di aver vissuto una vita così bella l'uno al fianco dell'altra. Decidono di ritornare a casa prima del previsto, per andare a visita dal dottor Clarkson.

A Downton, Myrna si rifiuta di tornare a girare dal momento che Lady Mary l'ha rimpiazzata nel doppiaggio e che la sua carriera rischia di finire, vista la sua dizione pessima. Hanno provato a far rimanere Myrna in scena e a farle mimare le battute, che nel frattempo sarebbero state doppiate da Mary. La signorina Dalgleish, però, non è riuscita a non parlare dal momento che Dexter poteva farlo e si era innervosita, lasciando la stanza e rifugiandosi in camera da letto. Jack Barber non riesce a farla uscire, dunque ci provano Anna e Daisy: sanno che Myrna è una di loro e che apparteneva alla classe operaia prima di fare carriera nel cinema, quindi potrebbero avere più possibilità. Oramai il loro entusiasmo nei confronti di Myrna è sceso vista la sua arroganza, ma vogliono aiutarla a migliorarsi. Il tentativo ha successo: Myrna è commossa e dice a Daisy, che l'ha convinta a tenere duro con molta fermezza e convinzione, che le ricorda la sua defunta sorella, morta di Influenza spagnola. La Dalgleish, dunque, ritorna al piano di sotto per riprovare la scena. Il tentativo, però, fallisce nuovamente: Lord e Lady Grantham, ritornati dalla Francia, escono da una porta dietro il tavolo del croupier, adibito di proposito per le riprese. La produzione e la famiglia, più tardi, prendono qualcosa da bere nel salone e conversano: qui, Myrna afferma di voler lavorare sul suo accento e si fa aiutare da Cora, la quale le insegna un timbro americano. Tom e Lucy consegnano il ritratto trovato nella villa di Montmirail a Violet, che ha un volto nostalgico; è, però, contenta per Branson e Lucy: afferma che lui non era esattamente ciò che avevano in mente per Lady Sybil, ma ora che fa parte della famiglia, per lei è un piacere. Chi le avrebbe mai detto che sarebbe diventata parente di un autista per via del suo matrimonio con la sua ora defunta nipote Sybil? Violet sa, come tutti, che le restano pochi giorni di vita.

Guy Dexter va a trovare Thomas: avevano parlato più volte durante le riprese, ma ora che il lavoro è quasi terminato, gli propone di seguirlo in America. Thomas è lusingato. Sarà, finalmente, la sua occasione per avere una vera storia d'amore?

Il dottor Clarkson dice a Cora che non ha il cancro, come lei temeva, bensì una ora curabile anemia perniciosa. Questa notizia la rallegra e rende felice anche il resto della famiglia. Nel frattempo, Lucy dice a Tom di essere incinta. Daisy suggerisce alla signora Patmore che il signor Mason è innamorato di lei, cosa che aveva già detto allo stesso signor Mason. In realtà, nessuno dei due ha confessato i propri sentimenti, ma è evidente che sono entrambi innamorati. Jack Barber chiede a Lady Mary se lo può baciare: ella è lusingata e dice di aver amato lavorare con lui, ma non può dargli ciò che si aspetta.

Viene comunicato che bisogna effettuare le riprese di una scena con una decina di persone attorno al tavolo in sala da pranzo e la produzione lo propone ai domestici, che sono entusiasti dell'idea: vestiranno abiti ottocenteschi in una stanza di sua signoria il conte di Grantham! La signorina Denker, cameriera personale di Lady Violet rimasta a Downton Abbey con la sua padrona da diversi giorni, rifiuta la proposta. Baxter va ad avvertire Molesley, giacché sa che amerà l'idea. Viene dato l'annuncio anche a Carson.

Violet è a letto e parla con Isobel del suo ritratto da giovane e della lettera custodita al suo interno: gliela scrisse il marchese di Montmirail. Anche Robert irrompe nella stanza, con lo scopo di comprendere le sue vere origini: Violet lo rassicura. Lui è figlio dell'ex conte di Grantham.

Giunto è il momento delle riprese della scena in sala da pranzo. Jack Barber annuncia a Molesley che vorrebbe che scrivesse per lui delle sceneggiature: lui è sorpreso ma molto contento dell'idea. I domestici sono lussureggianti nei loro abiti del 1800 e alcuni sono quasi irriconoscibili. Ci sono la signora Hughes, Carson, Daisy, Andy, Thomas, Anna, Bates, la signora Patmore, il signor Mason. Gli ultimi due, seduti vicini, discutono della loro situazione e confermano di voler vivere insieme e di voler lasciare la fattoria a Daisy ed Andy. La Patmore, inoltre, aveva preso di nascosto del vino per berlo insieme a lui, giacché sul tavolo vi sono solo bicchieri con acqua colorata. Mancano due domestici all'appello: Baxter e Molesley: Lui la incontra e rimane incantato. Tengono la seguente conversazione, in una delle scene più iconiche di questo film:

Baxter: Siete nervoso?

Molesley: Beh... come dovrebbe sentirsi un uomo quando tutti i sogni che aveva si avverano?

Baxter: Tutti i sogni che aveva?

Molesley: L-lo so. Ma, signorina Baxter, vedete...

Baxter: Phyllis!

Molesley: Phyllis. Mi vergognavo. Il meglio che potessi offrirvi era una misera vita con lo stipendio di un maestro.

Baxter: Vita che avrei accettato. (Sorride).

Molesley: (Sorride). Ma ora non dovrete accettarla. Scriverò sceneggiature che diventeranno film...!

Baxter: Per il signor Barber?

Molesley: Adesso per il signor Barber, ma se sarò bravo... chi può dirlo?! I film saranno solo parlati d'ora in avanti! (Ride. Tutti i Crawley e la servitù stanno ascoltando tutto, perplessi, a causa di un microfono della regia posto nella stanza in cui si trovano Baxter e Molesley). Per la prima volta ho la prospettiva di una... vita... dignitosa e prospera! Per voi... e per me. Cosa ne dite? (Tutti sono in silenzio, anche al piano di sopra, emozionati, in attesa di una risposta).

Baxter: Non vi inginocchiate? (Al piano di sopra, hanno, ora, la certezza che stanno ascoltando una proposta di matrimonio).

Molesley: ...devo proprio?

Baxter: (Sorride emozionata). Penso di sì, non succederà ancora.

Molesley: (Sorride). Quand'è così... (Si inginocchia e prende la mano di Baxter). Mi volete sposare, signorina Baxter? Voglio dire... Phyllis? (Tutti, al piano di sopra, attendono con ansia).

Baxter: (Dopo qualche secondo, con voce allegra). Sì! Un milione di volte sì, signor Molesley! (I due, ora fidanzati, sentono gli applausi al piano di sopra e notano il microfono sul soffitto). Ora è giunto il momento di registrare la scena. Più tardi quella sera, Thomas annuncia a Lady Mary che partirà con il signor Dexter e lei gli augura di trovare finalmente il suo posto, in questo mondo crudele. Anche gli altri attori e produttori vanno via: Myrna saluta il personale e ringrazia Anna e Daisy per il loro aiuto.

Nel frattempo, la contessa madre Violet è a letto, quasi priva di forze. Tutti accorrono a vederla per l'ultima volta.

Tutta la famiglia e i domestici prendono parte al funerale dell'iconica Lady Violet. Il film si conclude con una nuova scena: circa nove mesi dopo, Lucy e Tom arrivano a Downton Abbey con il loro figlio (o la loro figlia) e vengono accolti felicemente. L'ultimo momento fa vedere un dipinto della contessa madre di Grantham Lady Violet Crawley, appeso su un muro della tenuta. È giunto il momento, adesso, di dare inizio ad una Nuova Era.

Cast[]

Nuove entrate nel film[]

Locandine e stampe[]

Locandina ufficiale[]

DA

Trailer ufficiale[]

In lingua originale e in italiano (15 febbraio 2022)[]

Teaser[]

Estratti con scene del film (15 novembre 2021)[]

Estratti con scene del film in Italiano (13 dicembre 2021)[]

Altro[]

Navigazione[]

Questa pagina è collegata con il rispettivo articolo sulla wiki inglese.

Advertisement