Downton Abbey Italia Wiki
Advertisement
Downton Abbey Italia Wiki

Template:EpisodioL'episodio 3.03 è il terzo episodio della terza stagione di ᴅᴏᴡɴᴛᴏɴ ᴀʙʙᴇʏ. È andato in onda per la prima volta il 30 settembre 2012 su ITV nel Regno Unito.

Sinossi[]

Maggio 1920. La famiglia e la servitù si preparano per il matrimonio di Edith, mentre Thomas tende un inganno ai danni di Molesley e della O'Brien. Carson scopre qualcosa sulla condizione della signora Hughes; Matthew prende una decisione molto importante.

Trama[]

In casa si tengono tutti i preparativi per il matrimonio di Lady Edith con Sir Anthony e la futura sposa è incredibilmente felice.

Ai piani bassi, la signora Patmore chiede alla signora Hughes se ha ricevuto notizie dal dottore ma lei risponde di no. Mentre conversano, Carson sente tutto per caso e non riesce a fare a meno di ascoltare. Intanto, un insolitamente amichevole Thomas Barrow chiede a Molesley se la figlia del suo amico sta ancora cercando lavoro come cameriera. Lui commenta, dicendo che i giornali sono pieni di discorsi sulla carenza di personale, ma ella non riesce ancora a trovare un posto. Thomas si offre per risolvere la situazione, ma lo convince a non fiatare con gli altri e specialmente con la O'Brien.

In biblioteca, Tom domanda dove sarebbero andati a vivere dopo aver venduto Downton Abbey e Robert risponde che hanno altre proprietà minori abitate da fittavoli. Cora propone loro di fare un picnic in una di queste il giorno seguente, come pausa dai preparativi delle nozze di Edith. Intanto, Lady Mary entra e comunica che Molesley vorrebbe parlare. Dunque, appena dentro, il domestico dice a Lady Grantham di avere una proposta per sostituire la O'Brien. Tutti rimangono a bocca aperta, ma Cora ritorna in sé e finge di sapere che se ne sarebbe andata e accetta di riparlarne in un secondo momento. Quando Molesley esce, Sybil chiede alla madre se sapeva che la O'Brien se ne sarebbe andata, e lei risponde di no.

Carson vede il dottor Clarkson e gli chiede se può fare qualcosa per giovare alla salute della signora Hughes. Il medico risponde che, per quanto sa dalle analisi, per ora può provare a ridurle il lavoro. Matthew, intanto, dice che il giorno seguente, nonostante il picnic ad Eryholme per vedere la casa, deve incontrare l'avvocato di Reggie Swire che sembra avere il certificato di morte.

Cora cerca di perifrasare alla O'Brien il motivo per cui ha deciso di andarsene, ma lei non capisce a cosa si riferisca e poi se ne va dalla stanza mentre arriva Lord Robert. Carson parla con la signora Patmore come se conoscesse la situazione della signora Hughes, facendole confermare la possibilità di cancro. Durante il pasto, Robert tranquillizza Strallan e gli dice che oramai è tardi per fare ripensamenti e tormentarsi sul futuro di Edith e dice che, col tempo, accetterà questo matrimonio.

Ethel Parks torna nel luogo dove Isobel aiuta le prostitute, ma non riesce a reggere e scappa via nuovamente, lasciando perplessa la signora Crawley. In seguito al colloquio di Matthew con l'avvocato di Swire, la famiglia si prepara per andare al picnic e Carson cerca di comunicare a Cora della salute della signora Hughes, chiedendole se può occuparsi di alcuni lavori per evitare che si stanchi. Lady Grantham accetta preoccupata e accenna del fatto della O'Brien, ma Robert, già in macchina, le dice di salire per partire.

Anna si reca dalla signora Bartlett, la quale rivela che Vera era infelice ultimamente perché il marito l'aveva lasciata per un'altra. Poi dice che un giorno avevano camminato assieme per imbucare una lettera e Vera era molto nervosa per l'imminente incontro con il marito. Non la vide più da quel giorno. In prigione, durante l'ora d'aria, un carcerato comunica a Bates che Craig vuole incastrarlo e gli consiglia di controllare bene il letto.

Intanto, i Crawley sono giunti nella piccola tenuta per il picnic. Robert suppone che basterebbero a dir tanto otto domestici; Matthew dice alla moglie che non vuole aprire la lettera consegnatagli dall'avvocato perché sa che quelle parole lo affliggerebbero per sempre. Più tardi, Isobel si reca dalla signora Hughes per chiederle se avesse l'indirizzo di Ethel, perché teme che abbia preso una cattiva strada.

Come previsto, Bates trova delle droghe nascoste nel suo letto e le prende appena prima dell'arrivo delle guardie, che perquisiscono la stanza. John le nasconde in una fessura nel muro mentre quelli, voltati di spalle, cercano sotto i materassi e i cuscini. Non trovando nulla, escono insoddisfatti. Durante il pasto, Carson chiede alla O'Brien della questione diffusa da Molesley, che si ritrova nei guai per aver dato ascolto a quanto detto da Thomas. Anche Daisy, quando tutti escono e la O'Brien chiarisce che avrebbe fatto i conti con lui più tardi, comunica a Molesley che si è messo nei pasticci.

La O'Brien dice a Cora che non sa come tutto ciò possa essere avvenuto, considerando che lei e Molesley non hanno mai parlato (o meglio, citando la O'Brien: "Non gli rivolgo mai la parola, milady. Salvo forse 'passatemi il sale' o 'toglietevi dai piedi'"). Nel frattempo, la signora Hughes entra nella stanza e Cora congeda la sua cameriera personale per dire alla governante che ha l'impressione che non stia bene, ma le assicura che se dovesse avere problemi di salute loro la avrebbero aiutata e lei sarebbe rimasta a Downton Abbey. La signora Hughes rimane sorpresa e rivaluta la famiglia Crawley; dunque ringrazia la contessa, con aria commossa.

Ai piani bassi, Molesley riferisce alla signorina O'Brien che il tutto gli è stato riferito dal signor Barrow e, a questo punto, lei sa che non è stata colpa di Molesley e i due chiudono l'argomento. In camera da letto, invece, Mary rivela a Matthew di aver letto la lettera e, sebbene lui non voglia saperne il contenuto, lei inizia a rileggerla ad alta voce. Sul testo, Reggie conferma di essere a conoscenza di ogni circostanza in merito alla relazione tra lui e la figlia, e che ha comunque aggiunto Matthew alla lista degli eredi. Matthew, però, dice che nella stanza di Lavinia non c'erano lettere quel giorno e dubita che quella missiva sia autentica.

La signora Hughes dice a Carson di essere rimasta commossa dall'aiuto di Lady Grantham e chiede al maggiordomo se è stato lui a riferirle qualcosa sul suo conto. Lui fa finta di non capire, ma la signora Hughes non approfondisce l'argomento.

A colazione, Mary si reca in Sala domestici e chiede se qualcuno avesse inviato una lettera il giorno della morte di Lavinia Swire. Tutti negano ma, fortunatamente, Daisy arriva appena in tempo e dice di aver conversato con la signorina Swire mentre stava attizzando il fuoco; ella le chiese di imbucare una lettera. Mary ascolta tutto e dice alla sguattera di esserle infinitamente riconoscente.

Arriva il grande giorno delle nozze; Mary dice a Matthew che la lettera di Lavinia era stata realmente spedita, perciò è tutto risolto. Dunque, Matthew accetta di avere l'eredità e sceglie di non rubare la scena ad Edith, poiché avrebbe comunicato tutto a Robert dopo le nozze. Downton Abbey è salva! Cora e le altre si complimentano con Edith e anche Mary le dà la sua benedizione.

Giunti all'altare e circondati da volti sorridenti, Strallan non riesce a resistere e, non volendo vedere Edith prendersi cura di un anziano, alla sua giovane età, abbandona tristemente la Chiesa lasciando tutti a bocca aperta. Edith, profondamente addolorata, corre a casa, si rifugia nella sua camera da letto e inizia a piangere.

Successivamente, come previsto, Matthew comunica la sua scelta a Lord Grantham, che rimane molto felice. In casa ci si chiede cosa si può fare per aiutare Lady Edith: Anna le porta qualcosa da mangiare e vengono tolte le decorazioni e il cibo delle mancate nozze. Carson annuncia che la signora Hughes e Anna avrebbero portato tutto a Travis per aiutare i poveri. Anche durante il pasto della servitù sono tutti tristi per Lady Edith e si chiedono quando riuscirà a riprendersi dopo quanto avvenuto.

A colazione del giorno seguente, Anna chiede ad Edith se vuole la colazione a letto, ma la lady non accetta perché solo le donne sposate possono "permettersela". Nel frattempo, la signora Hughes e la signora Patmore vanno dal medico per ricevere notizie, mentre la signorina O'Brien dice a Thomas di guardarsi le spalle. Più tardi, la cuoca e la governante tornano dal medico con la felice notizia che la signora Hughes è perfettamente sana; Carson si reca dalla cuoca e le chiede aggiornamenti. Lei lo informa, mentre la signora Hughes ascolta tutto. Quando il maggiordomo se ne va, Elsie Hughes è felice che Carson sia tranquillo ed esce dalla cucina. Così facendo, lo sente canticchiare e si sposta nel corridoio. Il signor Carson, ignaro che la collega lo stia guardando, lucida un vassoio mentre canta felicemente una canzone, il cui testo, tradotto, dice: "È corsa via con il ferro da stiro e ha portato via il mio cuore". Così udendo, la signora Hughes sorride dolcemente, un po' imbarazzata. Sono entrambi felici, è questo ciò che conta.

Cast[]

Navigazione[]

Advertisement