Downton Abbey Italia Wiki
Advertisement
Downton Abbey Italia Wiki

Template:EpisodioL'episodio 3.08 è il'ottavo episodio della terza stagione di ᴅᴏᴡɴᴛᴏɴ ᴀʙʙᴇʏ. È andato in onda per la prima volta il 4 novembre 2012 su ITV nel Regno Unito.

Sinossi[]

Autunno 1920. La partita di cricket a Downton Abbey è imminente e i preparativi sono in corso. La situazione di Thomas riceve una svolta improvvisa, così come quella di Ethel, che riceve una buona notizia. Lady Rose, nipote di Violet, arriva alla tenuta e dimostra il suo animo ribelle ed avventuriero.

Trama[]

Molesley e Bill, suo padre, ispezionano il campo da cricket, che ha retto bene nonostante tutta la pioggia. Il signor Carson invita Thomas ad entrare nel suo ufficio: lo informa che il signor Bates ha riposato dopo essere stato rilasciato dal carcere e vuole tornare a lavoro. Un Thomas visibilmente scosso chiede se questo significa che deve andarsene, ma il maggiordomo risponde che, vista la situazione, sarebbe opportuno farlo, perché gli darebbe comunque buone referenze. Il signor Carson, dunque, si alza per suonare il gong della cena e trova la O'Brien fuori dalla porta, perciò le dice che è ora di smettere di origliare.

Robert parla con Cora e con le sue figlie in biblioteca della squadra di cricket. Edith gli chiede se e quando Thomas Barrow se ne sarebbe andato e il padre afferma che si assicurerà che non parta prima della partita; pensa, poi, che sia ingiusto che i giardinieri e il personale esterno debbano giocare per la squadra del villaggio invece che per la squadra della casa e si chiede chi prenderà parte al gioco con Matthew, Branson e Carson, poiché sono a corto del numero corretto di giocatori. Branson si rifiuta costantemente di unirsi alla squadra della casa, poiché non ha mai giocato in vita sua.

James è soddisfatto che Thomas lascerà Downton, ma la O'Brien afferma di essere scontenta del fatto che lo lasceranno andare con buone referenze e insiste affinché Jimmy vada a chiedere a Carson di non dargliene. Bates ascolta la loro conversazione, ma non capisce di cosa stiano parlando.

Cora consiglia il dottor Ryder a sua figlia Mary. La contessa madre informa la famiglia che Rose, figlia di sua nipote Susan, verrà a stare con lei. Quella sera Robert è servito da Thomas come valletto, giacché Bates avrebbe ripreso a lavorare il dì seguente.

James va da Carson e minaccia di andare alla polizia e denunciare Thomas, a meno che non gli venga data una cattiva referenza. Dice che persone innocenti in case rispettabili potrebbero altrimenti assumerlo. Carson è sicuro che James non farà nulla del genere. A Thomas verrà dato un riferimento per farlo andare via in silenzio, e il maggiordomo non tollererà lo scandalo che eventualmente verrà scatenato, ma Jimmy si rifiuta di fare marcia indietro. Lady Rose arriva alla tenuta e Violet la porta a casa di Isobel. Ethel entra con il tè, ma al gelido silenzio della vedova, Isobel risponde che lo verserà lei stessa. Violet ha ricevuto delle risposte all'annuncio che ha pubblicato per Ethel e le consegna ad Isobel.

Thomas è deluso dalla notizia che dopo dieci anni di servizio, non riceverà alcun riferimento. Dice che andrà da sua signoria, ma Carson gli ricorda che non può farlo senza spiegare cosa è successo. Con grande sorpresa del maggiordomo, Thomas continua a difendere Jimmy, affermando che qualcuno deve averlo spinto ad agire in tal maniera, perché da solo non sarebbe stato così scortese. Carson è d'accordo sul fatto che Thomas possa rimanere qualche giorno fino a quando non saprà cosa fare. Joseph Molesley è molto emozionato dell'imminente partita a cricket e mostra ai domestici, con una mazza, i movimenti corretti per giocare al meglio. Tutti si aspettano che giocherà eccellentemente.

Bates e Anna sono nel loro nuovo cottage e decidono di riverniciarlo. Edith annuncia che deve fare un viaggio a Londra e Rose desidera andare con lei, al fine di organizzare una sorpresa per i suoi genitori. Edith è d'accordo e pensa che può venire a stare con lei dalla zia Rosamund. Matthew le accompagnerà, perché deve fare anch'egli qualcosa nella capitale inglese. Tom non parlerà a Robert dei piani per l'amministrazione della tenuta, dicendo che dovrebbe essere Matthew a spiegarli. Isobel racconta a Ethel della contessa vedova e del suo annuncio di lavoro. Spiega il ragionamento di Violet secondo cui un cambiamento in un luogo in cui nessuno conosce il suo passato l'avrebbe "ripulita".

La signora Hughes trova Thomas in lacrime nel cortile. Lei cerca di confortarlo dicendo che è stato addestrato e può facilmente trovare lavoro come maggiordomo. Barrow afferma che lei non può capire, ma non può spiegarle la situazione perché la sconvolgerebbe e disgusterebbe. La signora Hughes risponde gentilmente che, adesso, ha ancora più voglia di sapere. Più tardi, la governante va da Carson e gli dice quanto sia stato sbagliato il suo trattamento nei confronti di Thomas; afferma che non è il primo uomo della sua specie che ha incontrato, e crede che James possa aver condotto Thomas a fare quanto ha fatto involontariamente. La signora Hughes cchiama James un "pavone compiaciuto e vanesio", e non lascerà che quel leccapiedi rovini un uomo ferito che serve il suo paese (non sa, però, che Thomas si è fatto ferire volontariamente in trincea). Carson avverte che se danno un riferimento a Thomas e se James continua con la sua minaccia, si recherà dalla polizia. Bates sta andando a prendere del carbone fuori dal suo cottage quando vede Thomas al buio. Quest'ultimo esce allo scoperto e dice al suo collega che lo invidia. John gli dice che dovrebbe essere più gentile, ma Barrow lo informa che essere gentile è ciò che lo ha messo nei guai. L'altro è confuso, tuttavia Barrow dice che non importa e che se ne andrà presto, il che dovrebbe rallegrarlo.

Edith, Matthew e Rose sono accolti da Rosamund a Londra. Rose va subito a fare una telefonata, e poi sgattaiola fuori di casa e prende un taxi. Edith riceve elogi dal suo editore Michael Gregson (che è evidentemente attratto da lei) per il suo articolo sui soldati indigenti e le chiede di nuovo di uscire, ma lei non può perché ha dei piani da Rosamund. Più tardi, Bates capisce quale sia stato il problema di Thomas e chiede alla signora Hughes perché Carson sia rimasto scioccato, poiché pensava che tutti sapessero la verità. Ella spoega che non lo sapeva ufficialmente, quindi non ha dovuto affrontarlo. Bates è dispiaciuto, perché non augurerebbe la prigione a nessun uomo. Rose non è tornata per l'ora di cena e un tassista viene portato nella sala da pranzo di Rosamund per informare che la giovane lady ha lasciato una sciarpa nel suo taxi ed è venuto a restituirgliela. L'autista è in grado di dire loro dove ha condotto l'adolescente: si è recata a casa di un ragazzo e hanno trascorso due ore insieme, prima che l'autista li portasse in una discoteca jazz. Dunque, Edith, Rosamund e Matthew escono e raggiungono Rose in un locale. La giovane, dapprima scossa, li presenta al suo amante molto più anziano e li prega di non dire nulla ai suoi genitori. Matthew balla con Rose e le fa promettere di non vedere quest'uomo per il resto del suo tempo con loro.

Isobel dice a Violet che Ethel ha trovato adatta solo una delle risposte all'annuncio, ma questo perché la signora Watson che ha risposto vive molto vicino ai Bryant, coloro che avevano adottato il figlio illegittimo di Ethel, Charlie. Entrambi concordano sul fatto che Ethel vorrebbe vedere suo figlio, ma capiscono che i Bryant alla fine avrebbero appreso della sua presenza, e questo potrebbe essere un problema.

Matthew è a visita a Londra, alla ricerca di test per stabilire se la mancanza di fertilità nel suo matrimonio sia colpa sua. Mentre esce dall'ufficio, trova sua moglie Mary nell'anticamera. È venuta a vedere lo stesso dottore per lo stesso motivo. Insieme vanno a pranzo poco dopo, e lei gli confessa che c'era qualcosa che non andava in lei e che aveva subito una piccola operazione diverse settimane prima; ora ha solo dovuto fare un controllo. Sebbene il medico le abbia detto di tornare dopo sei mesi, le ha assicurato che per allora potrà essere già in attesa. Matthew è molto felice e sollevato. Quando Edith e Rose tornano a casa di Violet, Rosamund le racconta quanto accaduto perché era convinta che sapesse già qualcosa. Questo fa arrabbiare molto Lady Rose.

Bates va da Lord Grantham e spiega cosa sta succedendo a Thomas. James si arrabbia sia con Ivy che con Daisy perché entrambe hanno detto che non ottenere un riferimento non è giusto. Thomas è stupito quando comprende che Bates vuole aiutarlo e gli dice che non può far sì che la O'Brien vinca e che deve conoscere alcune informazioni da usare contro di lei. Robert è furioso quando Matthew torna da Londra ed espone i suoi piani per risarcire i fittavoli. Cora sostiene che il piano del genero è tutto ciò che hanno. Se Downton non sarà resa autosufficiente, si ritroveranno al verde e saranno costretti a vendere. Lord Grantham lascia perdere e lascia il suo posto, sebbene nessuno volesse questo.

Bates vuole incontrare la O'Brien al cottage. Anna gli chiede la motivazione, visto che non gli piace Thomas e non capisce perché lo stia aiutando. Il marito le risponde che gli dispiace per lui perché sa come ci si sente in una situazione simile. La O'Brien fa i complimenti ai Bates per l'organizzazione del loro cottage, ma durante una conversazione con loro afferma di rifiutarsi di convincere James a ritirare le sue minacce sulla polizia. Allora John si avvicina al suo orecchio e le sussurra qualcosa. La O'Brien è visibilmente spaventata, dunque si convince e va a parlare con il cameriere, ricordandogli che lui ha fatto il suo dovere comunicando l'accaduto, ma rimarrà un vero uomo se non si dimostrerà vendicativo.

Edith riceve cattive notizie da Londra: Gregson è sposato. Perciò, Lady Edith decide di dimettersi ma lui spiega che sua moglie è in manicomio e che non può divorziare legalmente da lei a causa del suo stato mentale; non ha memori del proprio marito. Dice a Edith che leggere le sue righe lo rallegra e le chiede di riconsiderare la sua decisione e di rimanere. Robert inizia a chiedersi se non sarebbe meglio che Thomas rimanesse alla tenuta come sotto-maggiordomo; questo consentirebbe a Carson di ristabilire la sua autorità. In realtà, Lord Grantham non vuole perdere un ottimo giocatore di cricket per il concorso annuale. Alfred è arrabbiato perché Thomas otterrà un riferimento, ma James dice che se lo ottiene, se ne andrà e non dovranno vederlo di nuovo. Robert parla con Tom e Matthew a colazione. Branson gli fa notare che hanno bisogno che lui rimanga coinvolto nella gestione della proprietà e Matthew dice che lui conosce la legge e gli affari, Tom sa qualcosa sull'agricoltura e sulla terra. Lord Grantham, invece, conosce la responsabilità che hanno nei confronti delle persone e ciò che devono loro. Lavorando tutti e tre insieme, possono farcela. Robert accetta di pensarci, ma solo se Branson giocherà a cricket per la squadra della casa.

Isobel ed Ethel sono state invitate a casa della contessa madre, Dower House. Una volta lì, trovano Violet con la signora Bryant. Le aveva scritto per scoprire cosa avrebbero pensato di Ethel a lavoro nelle vicinanze. La signora Bryant dice che è sbagliato separare totalmente la mamma dal proprio figlio, ma non vuole comunque confidargli la verità, almeno fino a quando non sarà più grande. Dunque, un'emozionata Ethel ha una soluzione: suggerisce di dirgli che era la sua vecchia tata. La signora Hughes parla con Carson e chiede come faranno a convincere James ad accettare che Thomas rimarrà come sotto-maggiordomo. Carson afferma che Lord Grantham vuole che rimanga, quindi dovrebbe dirglielo. Matthew, intanto, cerca di insegnare il cricket a Tom.

Nel giorno della grande partita, Thomas è la stella della squadra e Lord Grantham si congratula con lui. Il tiro di Molesley è, al contrario, un disastro. Poco dopo, infatti, la signora Patmore dice al padre di Molesley (Bill) di essere meravigliata, dal momento che il domestico aveva trascorso intere giornate a parlare di cricket e a mostrare i movimenti corretti alla servitù. Bill risponde che suo figlio è ferratissimo sul cricket, ma non sa giocare. Bates parla con Anna e si rammarica: ha aiutato Thomas a trovare un riferimento, e ora è riuscito a farlo promuovere ad una posizione superiore alla sua; se l'avesse lasciato in pace, Thomas sarebbe uscito dalle loro vite! Anna chiede quale fosse la frase che il sotto-maggiordomo in questione gli aveva detto di usare contro la O'Brien e lui risponde: "La saponetta di milady". Bates rivela di non averne capito il significato ma, comunque, la O'Brien è ben consapevole che se non fosse stato per la saponetta sotto la vasca di sua signoria Lady Grantham, il quarto figlio dei conti, un maschietto, sarebbe ancora vivo. James è scioccato quando gli viene detto che Thomas sarebbe rimasto, ma Lord Grantham mitiga la notizia congratulandosi con il ragazzo per la sua promozione a primo cameriere, ad insaputa di Carson, che lo guarda perplesso.

Proprio quando tutto sembra risolto, arriva un agente della polizia. Si scopre che Alfred lo aveva chiamato per accusare Thomas di aggressione aggravata ai danni di un domestico. Lord Grantham si incammina per saperne di più e la polizia intende seguirlo, ma un astuto Carson glielo impedisce, dicendo che sua signoria sa come comportarsi col personale. Robert fa appello ad Alfred e gli dice di essere più indulgente, perché tutti commettiamo errori e non capisce quale grande crimine abbia commesso Thomas per essere da lui definito un "male". Tornando alla polizia con Alfred al seguito, dice loro che c'è stato un malinteso, poiché il ragazzo ha visto alcuni litigi e li ha scambiati per qualcos'altro, poiché era ubriaco in quel momento. Alfred conferma la versione degli eventi di Robert. Lord Grantham si scusa per aver fatto perdere tempo agli ufficiali e li invita a prendere il tè. Essi declinano l'offerta e se ne vanno.

Tom sta camminando verso il padiglione e vede sua figlia, la piccola Sybil detta Sybbie, in braccio a Mary, con Matthew accanto. Allora Branson va da Cora e le chiede cosa direbbe se decidesse di vivere con loro fino a quando Sybbie non sarà più grande: lei risponde che ne sarebbe felicissima. Matthew dice a Mary che Robert ha accettato di lavorare insieme a loro.

Thomas ha portato in vantaggio la squadra della Casa, ma gli avversari sono in battuta. Il dottor Clarkson ottiene un successo, ma Tom lo cattura, ponendo fine al gioco. La squadra di Downton Abbey ha vinto! La scena con cui si conclude l'episodio è molto bella: Robert stringe felicemente la mano a Tom e Matthew è abbracciato con entrambi.

Cast[]

Navigazione[]

Questa pagina è collegata con il rispettivo articolo sulla wiki inglese.

Advertisement