Downton Abbey Italia Wiki
Advertisement
Downton Abbey Italia Wiki

Template:EpisodioL'episodio 4.05 è il quinto episodio della quarta stagione di ᴅᴏᴡɴᴛᴏɴ ᴀʙʙᴇʏ. È andato in onda per la prima volta il 20 ottobre 2013 su ITV nel Regno Unito.

Sinossi[]

Maggio 1922. La nuova cameriera personale di Lady Grantham, Baxter, si unisce al personale di Downton Abbey e appare, inizialmente, come una persona ambigua. Alfred e Molesley hanno un'opportunità, mentre Bates scopre la verità su Anna. Rose ha un'idea per il compleanno di Robert e Tom teme di sapere cosa dover fare nel suo futuro. Isobel aiuta un giovane a trovare lavoro.

Trama[]

In Sala domestici si tiene la colazione e si parla della volontà di Alfred di diventare un cuoco; al tavolo è presente la nuova cameriera personale di Cora, Phyllis Baxter. Quest'ultima, subito dopo, va a portare la colazione al letto a Lady Grantham e le aggiunge un bicchiere di succo d'arancia. Cora rimane contenta del fatto che Baxter si sia ricordata che in America, a colazione, si usa berlo. Intanto, Mary legge su giornale che Lord Gillingham e Mabel Lane Fox hanno annunciato il loro fidanzamento (sebbene, come si è scoperto dagli episodi precedenti, Tony non ami quella donna quanto ama Mary).

Alfred, Bates, Daisy e Thomas osservano la signorina Baxter lavorare con la macchina da cucire elettrica e l'aiuto-cuoca e il cameriere le chiedono informazioni a riguardo. La signora Patmore non capisce perché la stia usando in sala domestici e la signora Hughes risponde che in camera sua non c'è una presa per l'elettricità, quindi non ha scelta. Anna arriva nella stanza dove si sta svolgendo la vicenda e, vedendo il marito, dice di aver dimenticato qualcosa in un'altra camera. Lo sguardo di Bates cade sulla governante, che risponde che probabilmente le ha assegnato troppo lavoro da fare in questi giorni. Allora lei si reca nel corridoio e chiama Anna, dicendole che dovrebbe dire la verità a suo marito, ché si sente escluso e col cuore spezzato. Lei continua a negare perché non vuole compromettere il suo futuro, ma entrambe non sanno che Bates li sta ascoltando da dietro un angolo.

Isobel sta aiutando un giovanotto (John Pegg) assieme al dottor Clarkson, per vedere come, dove e quando assumerlo. Robert è al funerale del padre del signor Drewe: quest'ultimo dice di non voler andare via da Yew Tree Farm, e che vorrebbe subentrare. Dunque, Lord Grantham gli propone dubbioso si incontrarsi il giorno dopo. Daisy aiuta Alfred, che ha ormai deciso definitivamente di voler andare a seguire il suo sogno. Edith si preoccupa perché non riceve notizie di Michael da un bel po' di tempo ormai. Mary scrive una lettera di auguri a Tony, ma nasconde le sue lacrime quando entrano Edith, Cora e Rose, con cui parla di organizzare una festa per il compleanno di Lord Grantham. Isobel propone a Violet di assumere Pegg e lei accetta, dicendo che ha visto guerre combattute con meno fervore di quanto lei stia facendo per questo giovane. Alfred riceve una lettera: la passa alla signora Patmore perché non riesce a leggerla personalmente a causa dell'emozione. Alfred è stato ammesso all'esame!. INoltre, è lui stesso che prepara la cena della famiglia, la quale rimane contenta del risultato. Ivy è contrariata con Jimmy per il suo comportamento nei confronti dei sogni e delle ambizioni di Alfred.

Thomas chiede a Baxter se ha seguito il suo consiglio di omaggiare l'America di fronte a Cora e lei risponde di sì: "Voi ordinate, io eseguo". Non sembra, però, molto soddisfatta. Mary chiede ad Anna perché non sia ancora tornata al cottage e lei risponde che non ha avuto tempo e, nonostante Mary insista di voler sapere di più, la cameriera non discute e ripete che va tutto bene. Due giorni dopo, Alfred è pronto per eseguire l'esame (la lettera era stata spedita diversi giorni prima ma è arrivata tardi, perciò ha avuto solo due giorni di tempo per organizzarsi) e Thomas passa poco dopo in cucina, dove trova la signora Patmore triste perché il suo grembiule è strappato: lui dice che lo rammenderà la signorina Baxter. Drewe potrà pagare tutti gli arretrati in breve tempo e Robert decide di vedere cosa può fare per controllare se può restare in casa sua e lavorare per loro. Carson propone alla signora Hughes di chiedere al signor Molesley di prendere il posto di Alfred. La Patmore è molto felice del lavoro della Baxter con il suo grembiule. Quando la cuoca esce, Thomas giunge nella stanza e chiede alla nuova arrivata di fare la spia al piano di sopra perché vuole sapere cosa avviene in famiglia. Cora propone alla cuoca di prendere un frigorifero dove conservare il cibo e la signora Patmore, non particolarmente avvezza ad assecondare i cambiamenti, accetta dubbiosamente.

Carson annuncia a Mary, in biblioteca, l'arrivo del signor Evelyn Napier, che è felice di vederla più allegra dopo la tragedia di Matthew. Sta lavorando per il governo e sta svolgendo delle ricerche per lo Yorkshire. Mary lo invita a soggiornare a Downton Abbey assieme al suo capo, Charles Blake. All'esame di Alfred, il giudice è abbastanza soddisfatto del suo lavoro. Intanto, Bates si reca nel salotto della signora Hughes e le lancia un ultimatum: deve dirgli la verità su Anna, altrimenti rassegnerà le sue dimissioni e le fa giurare sulla tomba di sua madre di dire tutto. Allora, la governante precisa che Anna lo ama moltissimo e sarebbe distrutta dal dolore se non dovesse trovarlo, quindi decide di dirgli la verità.

Violet va nel suo salotto per prendere una lettera e non trova il suo prezioso tagliacarte, perciò sospetta di Pegg, che era nella stanza. Contemporaneamente, Bates è molto arrabbiato e triste perché crede di sapere chi sia stato ad agire in quel modo (riferendosi al valletto di Lord Gillingham, che ha fatto il "galante" con Anna sin dal principio), ma la signora Hughes non conferma mai che sia stato lui e, anzi, riferisce che è stato un estraneo, entrato di soppiatto in casa.

Rose MacClare è pronta ad organizzare la festa di Robert, mentre Tom è convinto di dover cambiare vita e andare con Sybbie in America perché non fa altro che sentirsi un pesce fuor d'acqua. Molesley non è sicuro della proposta di Carson di diventare un cameriere col posto fisso a Downton, perché per lui significherebbe calare di grado. Bates dice ad Anna che la signora Hughes gli ha raccontato la verità. Lei risponde con gli occhi lucidi che non avrebbe dovuto perché non sono faccende che la riguardano, ma John aggiunge che non le ha dato scelta. Dopodiché, precisa ciò che gli è stato riferito, aggiungendo che la governante ha detto che Green non c'entrava nulla. Anna conferma titubante che non è stato lui, effettivamente, e che non sapranno mai di chi si tratta. John chiede perché non gliene abbia parlato lei e la giovane risponde che se lo avesse detto sarebbe rimasto ferito e sa che ora, ai suoi occhi, è sporca. Ma Bates dice che non è vero, che per lui è pura e la vede come una nobile persona per quanto è riuscita a sopportare, ma è necessario essere sempre sinceri. Infatti, i due si riconciliano e si abbracciano.

Alfred riceve una lettera e scopre di non essere stato accettato (e Jimmy non nasconde la sua felicità) e Carson lo consola, dicendo che fallire al primo tentativo non significa che non ce la farà mai; la signora Hughes concorda con le parole del maggiordomo. Molesley irrompe durante la conversazione e chiede di parlare con Carson: afferma di aver deciso di accettare la proposta, ma il maggiordomo dice compiaciuto che Alfred resterà e che gli dispiace che abbia deciso così tardi, perché ha perso un'occasione. Il dottor Clarkson e Isobel dicono a Violet di non licenziare Pegg perché non hanno prove che sia stato lui a rubare il tagliacarte e la contessa madre decide, però, di non farlo più entrare in casa. Robert ha ormai confermato che il signor Drewe può restare e dice che presto gli renderà gli arretrati.

Anna va dalla signora Hughes e le dice di voler tornare al cottage quella sera. La governante rimane molto felice e sollevata nell'udire questa notizia e, quando si congedano, esprime la sua felicità anche con Bates stesso nel corridoio e dice di essere contenta che sia tutto finito. Tuttavia, John dice che non è finito un bel niente e che non ne ha parlato con la moglie per non darle ulteriori preoccupazioni, ma la partita è appena iniziata. L'espressione serena della signora Hughes si trasforma in uno sguardo pietrificato privo di qualunque segno dell'allegria di pochi attimi prima.

Cast[]

Navigazione[]

Questa pagina è collegata con il rispettivo articolo sulla wiki inglese.

Advertisement