Downton Abbey Italia Wiki
Advertisement
Downton Abbey Italia Wiki

Gladys Denker è la cameriera personale della contessa madre Violet Crawley, a Dower House.

1924[]

Denker viene assunta da Violet Crawley come cameriera personale nel 1924. Il suo arrivo suscita problemi con il maggiordomo di Lady Violet, Septimus Spratt. Denker si rifiuta di ascoltare il maggiordomo, e così i due diventano subito rivali.

Il giorno della partenza di Violet con Denker per il matrimonio di Rose MacClare e Atticus Aldridge a Londra, Spratt nasconde una delle valigie sotto il letto, per mettere la signorina Denker in cattiva luce. Violet lo scopre e, con la sua solita e divertente aria innocente, manda Spratt a recuperare il bagaglio.

A Grantham House, quel giorno, viene assunto un nuovo cameriere: Andrew "Andy" Parker; aiuterà con il matrimonio. Per ricevere bevande gratuite in un club, The Velvet Violin, Denker usa Andrew e lo presenta, falsamente e per tre notti, come un nuovo membro del club. Quando Thomas Barrow lo scopre, aiuta Andy a sabotare Denker mentendo a un dipendente. Dopodiché, i due uomini se ne vanno vittoriosi, e Denker riceve un conto salatissimo per tre notti di alcolismo, per un totale di quattro sterline e dieci scellini.

Nel periodo di Natale, Violet, davanti a Spratt e Denker, dice che ogni brava cameriera dovrebbe saper fare un buon brodo di pollo, ma aggiunge anche che quei bei tempi erano finiti. Usando questa come un'opportunità per mettere ancora Denker in cattiva luce, Spratt fa pressione su Denker per dimostrare a Lady Grantham che la sua cameriera personale sa certamente preparare un brodo di pollo.

Poiché la signorina Denker, trovandosi in difficoltà non sapendo cucinare il brodo, chiede l'aiuto di Daisy, la quale lo prepara per lei. Dopodiché, Spratt trova il boccale con il brodo pronto e lo getta nel lavello nello scarico, costringendo Denker a cucinarlo da sola. Violet, allora, lo assaggia e assume un'espressione disgustata, che corregge immediatamente per evitare di darla vinta a Spratt: commenta, e dice che è "delizioso", ma conclude di non poterselo godere ancor più perché non ha fame. Detto ciò, esce dalla stanza. Spratt è indispettito, e Denker soddisfatta. Entrambi sono, poi, presenti alla festa di Natale a Downton Abbey.

1925[]

Violet suggerisce a Denker che potrebbe esserci un taglio del personale, ma le chiede di non farlo sapere a nessuno. Ma l'animo pettegolo della sua cameriera ha, ovviamente, la meglio: ella si reca a Downton Abbey e dà l'annuncio.

La signorina Denker, in quanto cameriera personale, pensa che il suo lavoro sia al sicuro, poiché Lady Grantham non può fare a meno di lei. A causa di queste voci in giro, sia Thomas che Spratt temono di avere un piede fuori dalla porta. Quando Violet scopre che Denker ha portato la notizia sia al maggiordomo che a Downton, ribalta la situazione e fa credere alla sua cameriera personale che è lei quella che rischia il posto.

Denker, nel frattempo, si insospettisce vedendo Spratt parlare con qualcuno alla porta, e scopre che è suo nipote, evaso di prigione. Quando il sergente Willis arriva a Dower House e chiede ai due domestici se hanno visto il giovane in questione, ed entrambi lo negano.

Denker è furiosa quando scopre che il dottor Clarkson ha "tradito" Violet nella lotta per l'ospedale. Irritata per questo, la cameriera personale incontra il medico al villaggio di Downton e lo accusa apertamente per ciò che ha fatto. Il dottor Clarkson, allora, invia una lettera a Lady Violet raccontandole l'avvenuto. La contessa madre sta per licenziare Denker, la quale chiede l'aiuto di Spratt. Egli non vorrebbe aiutarla perché sa che, lasciandola andare, lui sarà nuovamente tranquillo. Ma l'insistenza di Denker lo spinge sconsolatamente a chiedere a Violet di darle una seconda possibilità, impresa che ha successo.

Denker origlia la conversazione di Edith Crawley con Spratt nel salotto di Violet. Scopre che il signor Spratt sta lavorando per la rivista di Lady Edith e, più tardi, va a riferirlo a Violet nella speranza che Spratt venga licenziato. La contessa madre, tuttavia, è divertita dagli articoli scritti dal suo maggiordomo, il che delude Denker.

Spratt ricorda, allora, alla sua collega, che Lady Violet non vuole mai essere prevedibile.

1928[]

A causa della salute cagionevole di Violet, la signorina Denker è più spesso vista a Downton Abbey piuttosto che a Dower House, e ha un rapporto piuttosto freddo con il resto della servitù della tenuta. Nota che Guy Dexter è piuttosto affascinante quando il cast e la produzione di The Gambler vengono a girare a Downton Abbey.

Al termine delle riprese, Denker avverte Lord e Lady Grantham che Violet sta peggiorando. Quando la contessa madre è sul letto di morte, Denker piange rumorosamente e Violet le chiede di smettere, perché "Non riesco a sentirmi morire", dice.

Navigazione[]

Questa pagina è collegata con il rispettivo articolo sulla wiki inglese.

Advertisement