Downton Abbey Italia Wiki
Advertisement
Downton Abbey Italia Wiki

Re George V (George Frederick Ernest Albert) è stato il monarca del Regno Unito dal 1910 al 1936, marito della regina Mary e padre di Edward VIII, Principe di Galles (poi Edoardo VIII e, dopo la sua abdicazione, duca di Windsor), Alberto duca di York, poi re Giorgio VI, e Mary, principessa reale. È anche il nonno di Elisabetta II e della principessa Margaret, contessa di Snowdon.

Biografia[]

Re Giorgio nacque durante il regno di sua nonna, la regina Vittoria. Era il secondo figlio di Albert Edward, principe di Galles, che successe a Victoria come re Edoardo VII. Era cugino di primo grado di due futuri monarchi stranieri: l'imperatore Guglielmo II di Germania e lo zar Nicola II di Russia. George entrò nella Royal Navy all'età di dodici anni insieme al fratello maggiore Albert, duca di Clarence, ma George continuò a prestare servizio mentre suo fratello partì per entrare al Trinity College di Cambridge. George si innamorò di sua cugina Marie di Edimburgo, ma lei rifiutò la sua proposta. Suo fratello maggiore si fidanzò con Mary of Teck, ma sei settimane dopo l'annuncio del fidanzamento, suo fratello morì di polmonite. George, dopo essersi ripreso dalla febbre tifoide, si avvicinò a lei durante il periodo del lutto. Un anno dopo, con l'approvazione della nonna, George fece la proposta a Mary e i due si sposarono nel 1893. George divenne Duca di York, e poi nel 1901 Principe di Galles quando suo padre fu incoronato Edoardo VII. Dopo la morte di quest'ultimo, George fu incoronato re nel 1910. Nel 1917, in risposta al diffuso odio nazionale per la Germania, George cambiò il nome della famiglia reale da Saxe-Coburg and Gotha a Windsor.

Considerato uno dei migliori tiratori del paese, Re Giorgio V era un appassionato sparatutto di giochi e collezionista di francobolli.

1922-1923[]

Il re, sua moglie e i due figli maggiori sono presenti al debutto in società di alcune giovani, tra le quali v'è Rose MacClare, presentata dalla contessa di Grantham.

1924[]

La voce del re è udita sulla nuova radio installata dalla famiglia Crawley a Downton Abbey. Rose, infatti, aveva proposto a Robert di installare una radio dal momento che il monarca avrebbe tenuto il suo discorso tramite essa. La famiglia e la servitù rimangono tanto colpite nel sentire il re, che si alzano dai loro posti in segno di rispetto, tutti attorno alla radio.

1927[]

Il re e la regina progettano di rimanere a Downton Abbey durante il loro tour nello Yorkshire. Ad accompagnarli ci sono la dama di compagnia della regina, Maud Bagshaw, e la sua cameriera, Lucy Smith. I servitori reali arrivano prima delle loro maestà.

Re Giorgio aiuta Violet Crawley ad alzarsi quando ella si inchina e poi parla con i membri della famiglia durante il pranzo. Partecipa a una parata, dove viene preso di mira dall'assassino, il maggiore Chetwode. Tuttavia, Tom Branson riesce a fermarlo in tempo, salvando la vita del re.

George V chiede a Lord Hexham (Bertie Pelham) di accompagnare il Principe di Galles nel suo viaggio e lui accetta. Tuttavia, quando Bertie viene a sapere che Edith è in dolce attesa, lo comunica al re il quale si congratula con lui e ritiene che Lord Hexham potrebbe usare la nascita di suo figlio come esempio per mostrare al principe cosa significa avere una vita familiare adeguata.

A cena, il re nota che il pasto è diverso da quello previsto e si complimenta con il suo cuoco, Monsieur Courbet. Tuttavia, Joseph Molesley parla a sproposito per affermare che la cuoca di Downton, Beryl Patmore, ha cucinato il pasto. La famiglia Crawley è imbarazzata, ma la regina perdona Molesley, affermando che lei e il re sono abituati alle persone che si comportano in modo strano intorno a loro.

Durante un ballo a Harewood House, la principessa Mary informa i suoi genitori che starà con suo marito, Henry Lascelles, nonostante le tensioni che la loro relazione ha subito. Il re si chiede cosa le abbia fatto cambiare idea, e lei risponde che Tom Branson l'aveva fatta riflettere. Il re si riferisce immediatamente a Tom come "il repubblicano irlandese", ma la principessa Mary gli chiede di dire qualcosa di carino a Branson quando lo vede. Quindi il re gli si avvicina ed esprime il suo rammarico per non aver parlato di più con lui a Downton poiché sente di avere più di una ragione per essergli grato. Più tardi, esprime a Lord e Lady Hexham i suoi rimpianti per il fatto che il primo non parteciperà al tour del principe, con loro sorpresa. Lady Grantham in seguito dice loro di aver parlato con la regina, che ha spiegato al re perché Lord Hexham non sarebbe stato in grado di andare.

Navigazione[]

Questa pagina è collegata con il rispettivo articolo sulla wiki inglese.

Advertisement