Downton Abbey Italia Wiki
Advertisement
Downton Abbey Italia Wiki

"Non essere disfattista, cara. Fa molto ceto medio." (Violet Crawley)

Violet Crawley era la contessa madre di Grantham.

Controllo ortografia in corso a partire dalla sezione "Stagione 1"

Biografia[]

Nata nel 1842, Violet è la figlia di un baronetto e ha almeno una sorella. Benché sia nata nell'aristocrazia, la sua famiglia è relativamente povera e possiede poco al momento del matrimonio con il conte di Grantham. Dopo le nozze, viene corteggiata dal padre di Lord Hepworth.

Violet dà alla luce due figli, Robert, il suo primogenito ed erede, e Rosamund. La contessa è contraria al fidanzamento e al matrimonio del maggiore con l'ereditiera americana Cora Levinson, nel 1889,  ma infine deve accettarlo.

Violet visita la Russia nel 1874, dove incontra il principe Igor Kuragin al Palazzo d'Inverno di San Pietroburgo. I due si innamorano perdutamente e cercano di fuggire, ma vengono intercettati dalla moglie del principe, che aveva scoperto la loro storia d'amore.

Pare, inoltre, che anche il marchese di Montmirail si fosse invaghito di Violet, durante il suo soggiorno nel sud della Francia.

1912-1914[]

La morte di James e Patrick Crawley ha cambiato tutto per Violet poiché sua nipote ha perso la sua occasione

sposare l'erede della contea. Il nuovo erede, Matthew Crawley , non era all'altezza dei suoi standard, poiché apparteneva all'alta borghesia piuttosto che all'aristocrazia. A differenza di suo figlio , Violet ha rifiutato di accettare il cambiamento nell'eredità di Mary, che le ha fatto stringere un'alleanza con sua nuora, Cora Crawley .

Quando le due contesse si resero conto che Matthew sarebbe rimasto erede non solo del titolo di Grantham ma anche della fortuna di Cora, spostarono la loro attenzione per convincere Mary a sposare Matthew. L'urgenza per il matrimonio è aumentata quando la nipote ha detto a Violet che si stava diffondendo una voce in giro per Londra secondo cui Mary non era virtuosa con Kemal Pamuk . Si scandalizzò nell'apprendere che la voce era vera e spinse ulteriormente Cora a convincere Mary a sposare Matthew.

Questo periodo di tempo è stato caratterizzato in gran parte dai numerosi litigi di Violet con Isobel Crawley , madre di Matthew. In qualità di presidente del Downton Cottage Hospital, Violet deteneva il controllo completo dell'ospedale e del suo medico capo, Richard Clarkson . La signora Crawley iniziò a intimidire il medico spingendolo a perseguire pratiche mediche moderne, come la somministrazione di adrenalina per curare l'idropisia in un contadino locale, nonostante le proteste della Contessa vedova. Insegue Isobel e Clarkson nella sala operatoria, dove assiste alla salvezza della vita del contadino. Per evitare ulteriori episodi come questo, Robert nomina Isobel Presidente del Consiglio, costringendo Violet a condividere il potere con lei.

Un'altra volta è stata durante il Downton Village Flower Show. Isobel ha appreso che Violet è stata la vincitrice perenne del premio Best Bloom in the Village. Credeva che la Contessa vedova avesse vinto per intimidazione, spingendo da parte Bill Molesley , il padre del suo maggiordomo . Isobel e Violet litigarono come al solito, e Robert, Cora e Mary si schierarono tutti dalla parte di Isobel. Violet si prepara ad annunciarsi come vincitrice, ma ha un'improvvisa crisi di coscienza, vedendo il volto sconfitto di Bill Molesley, e invece lo annuncia come vincitore. Quando la ringrazia per "avergli concesso" il premio, Violet mente e dice che i giudici hanno deciso che era il vincitore, confondendo Cora, che era uno dei giudici.

Quando arrivò la stagione 1913-1914, sembrava che i suoi progetti si stessero realizzando e Mary doveva sposare Matthew. Tuttavia, quando Cora è rimasta incinta, la posizione di Matthew è stata messa in discussione e Rosamundconsigliò a Mary di aspettare fino alla nascita del bambino per accettare di sposare Matteo. Violet era completamente contraria a questa idea e consigliò a Mary di accettare il matrimonio usando la logica che accettare di sposare un uomo quando era in gioco tutto il suo futuro lo avrebbe fatto amare per sempre. Inoltre, ha avvisato che Mary aveva la possibilità di cambiare idea se il bambino fosse un maschio e Matthew avesse perso la sua fortuna. Sfortunatamente Cora ha perso il figlio non ancora nato dopo essere scivolata fuori dal bagno. Cora non sa che O'Brien le ha causato la caduta e l'aborto facendo scivolare una saponetta sul pavimento. O'Brien era amareggiata perché credeva erroneamente che Cora stesse cercando di sostituirla quando Cora in realtà stava solo aiutando Violet a sostituire la cameriera della sua signora,  Simmons., un fatto che O'Brien scopre quando Violet glielo chiede in seguito. Mary ha seguito il consiglio di Rosamund che ha alienato Matthew, lasciando Violet ad essere d'accordo con Isobel Crawley per la prima volta.

1916-1919[]

Durante la prima guerra mondiale, Violet rimase un'influenza piuttosto forte a Downton Abbey. Il giorno del concerto di beneficenza, apprende da Isobel Crawley che Matthew, ora capitano dell'esercito, è fidanzato con una signorina  Lavinia Swire . Violet osserva questo incontro con disgusto, poiché sperava ancora, insieme a Robert, Cora e (in una certa misura) Isobel, che Matthew e Mary sarebbero finiti insieme. Non le piace nemmeno Sir Richard Carlisle, un magnate del giornale a cui Mary ha un interesse romantico. Combatte anche con Isobel per il piano di Violet e Rosamund di intimidire Lavinia dal suo fidanzamento con Matthew. Sono particolarmente spinti all'azione quando Rosamund sente Sir Richard che minaccia Lavinia nei giardini. Mary scopre che Lavinia è stata ricattata per aiutare Sir Richard a dare inizio a uno scandalo politico ed è terrorizzata da lui. Tuttavia, si rifiuta di usare queste informazioni per distruggerla, confrontandola con la sua situazione con Kemal Pamuk, e Rosamund e Violet vengono sconfitti.

Quando Isobel suggerisce a Cora che Downton Abbey sia usata come casa di convalescenza per i soldati feriti, Violet reagisce con orrore e disgusto alla prospettiva di uomini sconosciuti che vivono nella casa. Cora ricorda freddamente a Violet che non è più la contessa di Grantham e dice che prenderà le decisioni riguardanti la casa. Lady Sybil accusa Violet di non essere in grado di comunicare tra le classi sociali, spingendola a rivelare che lei e il signor Carson il maggiordomo hanno sempre avuto il primo ballo al ballo della servitù.

Durante il periodo in cui Downton è stato utilizzato come casa di convalescenza, Violet è stata testimone di un concerto che Mary ed Edith hanno organizzato per i soldati, in cui Matthew e William il cameriere tornano a casa dopo un periodo di dispersi. Mary canta "If You Were the Only Girl in the World", e Violet è uno degli unici due membri del pubblico che non canta insieme (l'altro è Tom Branson), e fissa confuso coloro che le stanno intorno per aver partecipato. Sembra che abbia osservato Tom Branson guardare con ammirazione Sybil invece di unirsi al canto che porta alla sua visibile indignazione e forse è il punto di partenza del suo vago sospetto che Sybil possa avere un corteggiatore inadatto.

Con il progredire della guerra, Matthew e William sono entrambi feriti. Matthew viene trasferito all'ospedale di Downton, ma William, i cui polmoni sono stati gravemente feriti, è costretto a rimanere altrove perché non è un ufficiale. Violet, sostenuta da Edith e dal padre di William, va contro il promosso maggiore Clarkson e altri ufficiali militari per riportarlo a Downton in modo che possa morire comodamente. Ci riescono e Violet costringe il vicario locale a sposare William e Daisy , la cameriera di cucina, mentre è sul letto di morte. Violet, Edith e l'intero staff al piano di sotto partecipano al matrimonio. Muore sei ore dopo. Matthew, tuttavia, ha subito una lesione al midollo spinale, costringendolo su una sedia a rotelle.

Ad un certo punto, un ufficiale canadese gravemente ustionato di nome Patrick Gordon arriva a Downton per riprendersi e afferma di essere Patrick Crawley, che presumibilmente è sopravvissuto al Titanic, si è ripreso in Canada ed è stato catturato in un'esplosione durante la guerra. Violet, che si è abituata a Matthew, reagisce con indignazione. L'avvocato di Lord Grantham, George Murray, ipotizza che l'agente Gordon fosse un socio in affari di Patrick Crawley e avrebbe saputo alcuni dettagli sulla sua vita che gli avrebbero permesso di impersonare Patrick. L'ufficiale lascia Downton.

La guerra finisce e Isobel spinge perché Downton rimanga un ospedale. Violet e Cora, che vogliono entrambe che la vita torni alla normalità, riescono a convincerla che i profughi svantaggiati dalla guerra hanno bisogno del suo aiuto.

Nel 1919 l'influenza spagnola colpisce Downton Abbey, infettando Cora e Carson e uccidendo Lavinia. Allo stesso tempo, Sybil ha intenzione di portare a termine un matrimonio "scandaloso" con  Tom Branson , l'autista di famiglia. Robert e Violet tentano di convincerla a smetterla. Quando non hanno successo, Violet decide di ridurre al minimo il danno inventando dettagli su Branson che renderebbero il matrimonio più accettabile per gli altri membri dell'aristocrazia. Violet dice anche a Matthew che Mary è ancora innamorata di lui, che "assomigliava a Giulietta al risveglio nella tomba" e lo avverte quando sceglie di sposarsi che non può annullare l'operazione in seguito.

Nel Natale del 1919, Violet invita Sir Anthony Strallan a prendere un tè, forse per riaccendere il suo interesse per Edith, che è presente e commenta "Pensavo fossimo solo noi" vedendolo fuori. Ma vedendo che è stato ferito, in seguito si rammarica delle sue azioni, dicendo a Rosamund che se Edith lo avesse sposato avrebbe trascorso il resto della sua vita come infermiera. Più tardi, quando Richard Carlisle annuncia che se ne andrà e che probabilmente non si rivedranno, lei risponde: "Me lo prometti?" Inoltre perdona Matthew per aver rotto un vaso durante una lite che ha avuto con Carlisle, dicendo che era un regalo "di una zia spaventosa e l'ho odiato per mezzo secolo".

1920-1921[]

Violet si scontra con la madre di Cora, Martha Levinson , quando arriva a Downton. Violet ammette di essere stata lei a inviare a Sybil e Branson i soldi di cui avevano bisogno per tornare a Downton per il matrimonio. La cameriera della sua signora, Smithers, ha scritto la lettera, in modo che la grafia non potesse essere identificata. Violet non approva la ricerca di Sir Anthony Strallan da parte di Edith e dice a Robert di dire a Strallan di stare alla larga. Robert lo convince a scrivere a Edith e porre fine alla loro relazione, ma Edith è devastata. Quando Strallan è a cena, Violet esprime la sua sorpresa e Robert le dice che ha ceduto e ha invitato nuovamente Strallan a causa dell'interferenza di Martha.

Sybil muore di eclampsia, dopo aver dato alla luce una bambina, e Violet è completamente distrutta; sussultando e zoppicando - vecchia, logora e devastata - dall'altra parte del corridoio, conforta suo figlio quando Cora lo incolpa della morte di Sybil. Dice a Robert che incolpare se stessi è sbagliato. Facendo pressione sul medico di famiglia, Richard Clarkson , affinché spieghi a Cora e Robert che le possibilità di sopravvivenza di Sybil sarebbero state pressoché nulle anche se avesse avuto un cesareo, aiuta suo figlio e sua nuora a superare il loro allontanamento.

La figlia di sua nipote Rose viene a trovarla. Rose ha diciotto anni ed è la figlia di  Susan, marchesa di Flintshire , nipote e figlioccia di Violet. Quando Violet sente che c'è un segreto sul comportamento di Rose a Londra che le viene tenuto nascosto, inganna Rosamund facendole parlare dei dettagli (il rapporto inadatto di Rose con Terence Margadale ), fingendo che Edith glielo avesse già detto, cosa che lei non aveva. . Violet si accorda con la madre di Rose per mandarla presto a nord in Scozia.

Dopo aver appreso da Robert che l'agente della tenuta si è dimesso dopo un'accesa discussione con Matthew sulla gestione della tenuta, suggerisce di fare di Tom Branson il nuovo agente, perché questo gli assicurerebbe la permanenza a Downton insieme a sua figlia, la sua pronipote.

Nel 1921, la famiglia si reca a Duneagle nel settembre 1921; Violet esprime preoccupazione per aver lasciato indietro Tom, sentendo che non sarà sorvegliato. Mentre è in Scozia, si rende conto di quanto sia gelida la relazione tra Rose MacClare e Susan, e si rende conto che Susan non la gestisce bene. Conforta anche Cora, che si sente ancora triste per la morte di Sybil.

1922-1923[]

Violet cerca di portare sua nipote Mary fuori dal lutto in seguito alla morte di Matthew insistendo sul fatto di assumere un ruolo più attivo nella gestione della tenuta, insistendo che Tom sia il suo istruttore. Mette anche Robert al suo posto quando cerca di combattere il fatto che Mary possiede metà della proprietà secondo i desideri di Matthew, così come i suoi tentativi di assumere un ruolo più attivo nella gestione della proprietà.

Violet incontra una serie di vecchi amici, tra cui Lady Shackleton e la duchessa di Yeovil . Quando Lady Shackleton si unisce a Violet ed Edith per il pranzo alla Dower House, Violet porta Molesley ad aiutare con la pretesa che Lady Shackleton abbia bisogno di un maggiordomo e potrebbe assumerlo (dal momento che ha perso il lavoro dopo la morte di Matthew), tuttavia il maggiordomo di Violet,  Spratt , sabota i tentativi di Molesley per paura che Molesley desideri accettare il proprio lavoro.

Isobel e il dottor Clarkson convincono Violet ad assumere un giovane giardiniere di nome John Pegg alla Dower House. Ma quando due suoi beni di valore scompaiono, si convince che Pegg li abbia presi e lo licenziò. Isobel protesta, ma Violet è irremovibile nelle sue convinzioni. Successivamente lo riassume dopo che gli oggetti sono stati trovati, perché Violet stessa li ha semplicemente smarriti.

Violet continua a spingere Tom a socializzare con le classi superiori, come quando lo spinge a ballare con la duchessa di Yeovil, ea non chiamarla "Vostra Grazia", ​​come farebbe un servo. Più tardi, dopo che suo figlio parte per l'America per visitare i suoceri, Violet si ammala improvvisamente. Isobel cura altruisticamente Violet durante la sua malattia, senza mai lasciare il suo fianco. Dopo che si è ripresa, le due donne giocano a carte insieme.

Violet scopre che Edith è incinta  del  figlio di Michael Gregson , mentre lo stesso Gregson è scomparso in Germania. Rosamund aveva proposto ad Edith di andare all'estero per coprire la sua gravidanza e far adottare la bambina. Violet ammette, anche se spesso non è d'accordo con sua figlia, in questo caso lo fa perché altrimenti la reputazione di Edith sarà sempre offuscata. Edith non è così entusiasta di rinunciare a suo figlio e non vederlo mai più. Violet si offre di pagare le spese di viaggio di Edith, e anche di sostenere Edith se decide di andare a cercare il suo amore. Violet la conforta anche nel suo dolore, sottolineando che la vita è una serie di problemi che devono essere risolti. Non è contenta di aver saputo da suo figlio al suo ritorno che i Levinson stanno programmando una visita nell'estate del 1923.

Nel 1923 sono passati otto mesi. Violet cerca di rallegrare Edith una volta tornata da Ginevra, dopo aver lasciato lì la figlia appena nata. Sfortunatamente, Violet non migliora le cose riferendosi alla bambina come "essa" piuttosto che "lei", e parlando di Edith che impara il francese, che è stata la storia di copertina del viaggio nel continente.

Violet incontra Tom nel villaggio mentre sta parlando con una giovane donna, che presenta come  Sarah Bunting , un'insegnante. Violet nasconde a malapena la sua disapprovazione per Sarah e cambia argomento chiedendo a Tom se parteciperà al ballo delle debuttanti di Rose. Più tardi, arriva il momento per Violet e Isobel di andare a Londra per la stagione delle debuttanti, Violet è infastidita dal fatto che Cora abbia insistito per farlo senza portare una cameriera.

Durante il ballo alla Grantham House , Violet insiste con Tom che le persone lì sono la sua gente ora. Quando dice che i Crawley sono la sua famiglia, ma queste persone non sono proprio sue, lei osserva che sembra una sfida. Poi Tom le lancia un'altra sfida e le chiede di ballare. Lei accetta, confidando in lui di guidare. Più tardi Martha le parla, dicendo che il suo mondo - il nuovo e il moderno - si sta avvicinando, mentre quello di Violet sta scivolando via. Violet è rimasta senza parole.

1924[]

Violet si riunisce con il suo vecchio amico Igor Kuragin , uno dei tanti rifugiati fuggiti dalla Russia dopo la Rivoluzione. Kuragin trascorre più tempo con lei, ricordandole il suo status perduto, la moglie scomparsa e i suoi vecchi sentimenti per lei. Più tardi, anche se sua moglie non è stata ancora trovata, dice a Violet, con suo shock, che vuole trascorrere i suoi ultimi anni con lei come amico e amante. Le chiede una risposta immediatamente, ma lei insiste che ha bisogno di tempo. Kuragin rimane fermo nella sua convinzione che i suoi vecchi sentimenti, come i suoi, non siano cambiati.

Quando Rosamund viene a Downton per vedere Edith, Violet chiede a Rosamund il vero motivo per cui è venuta, e presto scopre che il figlio di Edith, Marigold, vive nelle vicinanze con i Drewes a Yew Tree Farm . Violet è sconvolta dal fatto che Edith abbia riportato Marigold dalla Svizzera, e quando Rosamund, che nota che la signora Drewe è difficile, suggerisce che Marigold venga rimandata all'estero, Violet non è in disaccordo con lei. Edith cerca di convincere sua nonna a considerare che forse esiste una possibilità che Marigold possa rimanere, ma Violet no.

A causa di Rosamund e Violet, Edith formula un suo piano segreto. Va alla Yew Tree Farm mentre la famiglia è fuori, dice la verità alla signora Drewe e reclamano Marigold. Quando Violet e il resto della famiglia tornano, apprendono da Tom, che è rimasto indietro e anche Edith ha detto addio, che è scappata. Violet scivola immediatamente via e va alla Yew Tree Farm, ma né il signor Drewe né la signora Drewe le parlano né sanno dove sia andato Edit. Foglie violacee mortificate.

Rosamund arriva dopo la partenza di Edith. Violet la incontra al treno e le dice, avendo passato tutta la notte sveglia, che non hanno altra scelta che raccontare a Cora di Marigold. Rosamund obietta che tradisce la fiducia di Edith, ma Violet dice che se succede qualcosa a Edith e Cora scopre in seguito che hanno sempre saputo la verità, lei non li perdonerà mai. Violet ammette che non la biasimerebbe così, perché come madre è un suo diritto. Quando Rosamund le chiede se non ha intenzione di dirlo a Robert, Violet osserva: "È un uomo! Gli uomini non hanno diritti".

Sfortunatamente per loro, la signora Drewe viene a Downton e lo dice a Cora prima che ne abbiano la possibilità. Violet incolpa Edith per non essersi attenuta al piano originale di lasciare Marigold alle spalle, ma è scioccata quando Rosamund rivela che Edith pensa di abortire. Cora tuttavia è furiosa con loro per non averla mai coinvolta all'inizio. Violet insiste che volevano "contenerlo". Cora dice a Violet che non potrà mai più fidarsi di lei. Mentre Rosamund pensa che Cora non voglia dire questo, Violet la considera la cosa più onesta che Cora le abbia mai detto.

Violet cerca di creare un ostacolo tra Isobel e Lord Merton, che la corteggia, ma fallisce quando Isobel decide di accettare la proposta di matrimonio di Merton. Mary nota che Violet non è contenta e pensa che sia a causa del cambio di stazione di Isobel. Ma Violet le dice che si è abituata ad "avere una compagna, un'amica" e le mancherà il tempo con Isobel quando Isobel se ne andrà per diventare Lady Merton.

Dopo che i figli di Lord Merton trattano Isobel con disprezzo, Isobel inizia a dubitare di sposarlo. Ma Violet insiste sul fatto che non dovrebbe lasciare che i suoi figli la derubino della sua futura felicità, notando (ricordando la proposta di innamorati di Kuragin) che i momenti di felicità spesso non tornano se vengono persi.

Quando Violet viene a sapere del crescente attaccamento di Rose ad Atticus Aldridge e alla sua fede ebraica, osserva "C'è sempre qualcosa che non c'è?" a Isobel, notando che Rose cercava ribellione in certi attributi negli uomini della sua vita. Ma lei non disapprova il matrimonio di Rose.

1925[]

Violet viene informata di un piano secondo il quale il Royal Yorkshire County Hospital desidera rilevare il Downton Cottage Hospital . In una riunione del consiglio con Lord Merton , Isobel Crawley , Cora Crawley , la dottoressa Clarkson e altre tre persone, Violet informa quindi di questo piano che dal suo punto di vista è oltraggioso, cosa su cui la dottoressa Clarkson è d'accordo, contrariamente a Lord Merton, Cora e Isobel. Successivamente, Robert confida a Violet della possibilità di una riduzione del personale che a sua volta lo confida a Denker. Quando Denker informa l'intero staff di Downton Abbey e anche Septimus Spratt, le viene chiesto da Spratt di informarlo se sta per essere licenziato in modo che abbia tempo per prepararsi, con grande confusione di Violet. Più tardi, Violet si rende conto che Denker stava gongolando con il personale perché Denker era una cameriera e Violet non poteva sopravvivere senza una domestica. Più tardi, Violet capovolge la situazione su Denker facendo pensare a quest'ultimo che anche lei verrà licenziata.

Violet in seguito incontra Robert, Isobel e Cora, e discute del rilevamento dell'ospedale. Violet dice a Robert di non parlare con Cora dell'ospedale, ma Isobel chiede a Robert di dare a Cora un messaggio per chiedere a Cora di sostenere la parte di Isobel, che è per l'ospedale che deve essere rilevato. Violet, Clarkson, Lord Merton, Isobel e Cora si incontrano in seguito dopo che Cora ha visitato il Royal Yorkshire County Hospital di York . Violet partecipa al matrimonio del signor Carson e della signora Hughes , e Clarkson le dice che sta iniziando a riconsiderare la sua opinione sull'acquisizione dell'ospedale, con grande dispiacere di Violet.

Più tardi, quando Violet viene rimossa dall'incarico di presidente dell'ospedale, si riconcilia con Isobel. È molto sorpresa insieme a Isobel quando quest'ultima viene invitata al matrimonio di Larry Gray . Per cercare di scoprire cosa è successo, Violet va nella tenuta di Lord Merton e incontra la signorina Cruikshank; quando scopre il vero motivo per cui la signora Crawley è stata invitata al matrimonio, si arrabbia e si precipita da Isobel dove le rivela il motivo. Quando Mary rivela Marigold a Bertie Pelham , torna rapidamente da Londra alla chiamata di Tom e consiglia a Mary di fare pace con se stessa e poi fare pace con Edith. Supporta anche Mary nell'invitare Henry a tornare a Downton per risolvere la loro discussione.

Violet esprime il suo disgusto per il modo in cui Edith e Bertie si sono separati, questo spinge Mary a organizzare un incontro a sorpresa tra i due. Violet è felicissima quando Edith e Bertie decidono di sposarsi e partecipa al matrimonio, al matrimonio parla con Lady Rosamund Painswick dei tratti inglesi. Più tardi brinda felicemente al nuovo anno insieme alla famiglia.

1927[]

Pagina in costruzione.

1928[]

Pagina in costruzione.

Navigazione[]

Questa pagina è collegata con il rispettivo articolo sulla wiki inglese.

Advertisement